Autore: Andrea Fin

Giornalista, appassionato di ciclismo, ha iniziato a pedalare a 7 anni e dal 2005, insieme a Riccardo Scanferla, ha fondato Ciclismoweb.net diventandone direttore responsabile. Attento osservatore del mondo delle due ruote, oggi è anche un apprezzato opinionista nello studio televisivo di Teleciclismo.

Cian Uijtdebroeks il prossimo 28 febbraio compirà 19 anni. Il giovane talento belga che ha incantato tutti tra gli juniores, ha scelto di passare dal team giovanile alla formazione World Tour della Bora Hansgrohe nonostante le offerte non siano mancate. Un salto importante quello fatto direttamente nel professionismo ma Uijtdebroeks mette subito in chiaro le cose: “E’ stato un grande passo ma credo di avere le carte in regola per affrontarlo. Faremo tutto gradualmente. I Grandi Giri non sono nel mio programma in questi primi due anni. Devo imparare molto e inizierò gareggiando nelle gare di un giorno e nei…

Read More

Inizia oggi la stagione 2022 di uno dei giovani professionisti italiani tra i più attesi sulla scena internazionale: Alberto Dainese, unico italiano inserito nella rosa del Team DSM. Il ragazzo di Abano Terme (Pd) raggiungerà oggi il ritiro della formazione olandese a Calpe (Spagna) dopo aver concluso il periodo di quarantena. “Purtroppo dopo la presentazione ufficiale non ho potuto partecipare al primo ritiro di gennaio perchè ero risultato positivo al Covid-19. Non ho avuto gravi sintomi ma per precauzione è stato giusto restare a casa. In questi ultimi giorni sono tornato a pedalare, le sensazioni sono buone spero non ci…

Read More

E’ stato un fine settimana a tinte azzurre per i Panther Boys Padova: la formazione del presidente Ezio Piovesan, infatti, ha ospitato presso il rinnovato impianto di Padova lo stage della nazionale italiana di BMX capitanata dal CT Tommaso Lupi.Tre giorni di lavoro intenso per i migliori azzurri della BMX che si sono conclusi con la visita del Presidente Nazionale della FCI, Cordiano Dagnoni.”In questo weekend abbiamo avuto il piacere di ospitare i migliori atleti italiani che si sono allenati all’interno della BMX Race Track Antenore. Per noi è un onore poter allestire questi stage che speriamo possano essere utili per far crescere…

Read More

Così fan tutti, o forse no. A fare notizia, questa volta è la normalità. Damiano Caruso, gregario di lusso salito alla ribalta nel 2021 grazie al secondo posto conquistato al Giro d’Italia, ha rifiutato la proposta di trasferire la residenza a San Marino. Grazie a una legge riservata agli atleti, a Caruso sarebbe bastato un contratto d’affitto o un preliminare d’acquisto per poi pagare solo il 7% di tasse sui primi 100 mila euro di reddito contro il 40% circa dell’Italia. Il 34enne siciliano, ha spiegato che sarebbe stato molto vantaggioso: “Ci ho ragionato e avevo fatto richiesta, ma quando…

Read More

Piovono soldi dal cielo per il Giro d’Italia Under 23. Tra gli oltre 1000 commi della Legge di Bilancio varata negli ultimi giorni del 2021 dal Parlamento, infatti, ce ne sono due preziosissimi per il mondo del pedale. Parliamo dei commi 741 e 742 che stanziano 600.000 euro per il 2022 “per lo sviluppo, l’organizzazione e l’internazionalizzazione del progetto “Giro d’Italia Giovani Under 23”. Uno regalo, trovato sotto l’albero nella calza della Befana, che sarà erogato dal Governo agli organizzatori (per tramite della FCI) e che mira a sostenere direttamente l’edizione 2022 della corsa rosa riservata agli Under 23. Questo…

Read More

Il 2022 si è aperto senza Fabio Aru. Dopo 10 anni nella massima categoria il sardo ha deciso, a soli 31 anni, che era arrivato il momento di appendere la bici al chiodo. Un’uscita di scena clamorosa che chiude una carriera lucente e fulminea. Caratterizzata da vette talmente alte da far venire le vertigini e tonfi dai quali per chiunque sarebbe difficile rialzarsi. Siamo andati a trovare Fabio Aru per capire cosa ha funzionato e cosa no in questi anni e, soprattutto, per farci raccontare cosa ci sarà nel suo prossimo futuro. Domani, su CYCLE ITALIA potrete trovare l’intervista completa…

Read More

Passo dopo passo prende forma il 2022 della Work Service Vitalcare Videa che, nei primi giorni del nuovo anno, è lieta di presentare la propria nuova livrea confezionata con esperienza e professionalità da Saby Sport.Un completino di altissima qualità, il top di gamma della collezione Limited Edition di Saby Sport realizzato con la passione per il vero “Made in Italy”. Una linea che vuole essere innovativa e moderna, senza però discostarsi dalla tradizione, con cura estrema del particolare come vuole la tradizione italiana. La maglia con un fondo bianco e blu si abbinerà nel 2022 ad un pantaloncino total blue che…

Read More

Oggi, dopo 17 anni di onorata carriera, potrebbe essere il suo ultimo giorno da professionista. Eppure Domenico Pozzovivo, laureato in Economia e prossimo laureando in Scienze Motorie, sembra non scomporsi più di tanto: “Sto bene fisicamente dopo un paio di anni nei quali ho dovuto trascorrere degli inverni tribolati a causa degli infortuni, quest’anno la salute c’è e sto continuando ad allenarmi per essere pronto a correre ad inizio febbraio. Ho separato l’aspetto atletico da quello lavorativo e spero che questa situazione si risolva presto”. Che cosa avresti voluto chiedere al 2022?”Avendo un contratto con la Qhubeka ero sereno, la…

Read More

Le valigie le ha messe da parte giusto in occasione delle festività natalizie. Dopo essere rientrato da Benindorm, dove la sua Drone Hopper Androni ha trascorso alcuni giorni di preparazione, è già pronto a ripartire alla volta del Venezuela per la Vuelta al Tachira, la prima gara del 2022. Il Sud-America resta un grande amore per Gianni Savio: “Un legame nato nell’ormai lontano 1989” racconta il Principe dei team manager del mondo delle due ruote. “Quell’anno avevo ingaggiato Roberto Gaggioli che in America era un personaggio perchè aveva vinto il Gp di Philadelphia. Per questo fummo invitati al Tour de…

Read More

E’ già tempo di tornare ad allenarsi per preparare i prossimi obiettivi internazionali per i Campioni azzurri della pista. I ragazzi e le ragazze diretti dal CT Marco Villa, però, per poter avviare la preparazione si sono dovuti trasferire ancora una volta all’estero in questi giorni (27-30 dicembre). Dopo lo stage in Portogallo, trasferta a Novo Mesto (Slovenia) per il gruppo azzurro: un inizio da “esuli” in terra straniera per i Campioni Olimpici e Mondiali in quanto il velodromo di Montichiari (Bs) resta fuori uso a causa dei lavori di sistemazione che dovrebbero protrarsi per tutto l’inverno ed essere ultimati…

Read More