Autore: Andrea Fin

Giornalista, appassionato di ciclismo, ha iniziato a pedalare a 7 anni e dal 2005, insieme a Riccardo Scanferla, ha fondato Ciclismoweb.net diventandone direttore responsabile. Attento osservatore del mondo delle due ruote, oggi è anche un apprezzato opinionista nello studio televisivo di Teleciclismo.

Il tema è caldo ed è giusto continuare ad affrontarlo. Ma, prima di entrare nel dettaglio è giusto fare alcune precisazioni per evitare strumentalizzazioni e fraintendimenti: qui, come negli articoli precedenti, non si vuole discutere nè sminuire Fabrizio Bontempi, ex professionista e DS di esperienza. E’ sacrosanto che il nuovo Presidente della Struttura Tecnica possa lavorare e ci sarà tempo per valutarne l’operato. Ciò su cui è ancora necessario fare chiarezza, invece, è il modo con cui il Presidente Cordiano Dagnoni è arrivato a questa nomina. LA VICENDA – Per quanti si fossero persi qualche passaggio è opportuno riassumere la…

Read More

Era il 17 gennaio 1985 quando, a causa di una nevicata straordinaria, il tetto del PalaSport di Milano crollò mettendo la parola fine all’impianto che aveva ospitato alcune memorabili Sei Giorni; da allora l’Italia, fino alla recente costruzione di Montichiari, restò senza un impianto coperto dedicato alle due ruote. Oggi è toccato all’impianto sloveno di Novo Mesto: a causa della neve caduta nelle ultime ore, la tensostruttura che copriva il velodromo sloveno è crollata lasciando le proprie macerie a coprire parzialmente il parquet su cui sono abituati a girare tanti corridori italiani, sloveni e croati. Un danno enorme per il…

Read More

C’era una volta l’America, la terra delle mille opportunità. Oggi, invece, c’è la FCI-Azienda, dove tutto è possibile; la favola è quella di “Bontempino” che grazie alla FCI, ha realizzato il sogno di tutti i magazzinieri d’Italia, passare dai pallet alla scrivania per diventare, addirittura, Presidente! CARRIERA FULMINANTE – Fabrizio Bontempi, infatti, assunto dalla FCI con un contratto da magazziniere per seguire il magazzino della nazionale italiana di Montichiari (Bs), con tanto di contratto approvato nel Consiglio Federale di Ostia, in questi giorni ha ricevuto la nomina di Presidente della Struttura Tecnica. Una carriera fulminante quella di “Bontempino” in Federazione, che…

Read More

Importante accordo tra Cycling Team Friuli-Victorious e Maddalena S.p.A, una delle più importanti realtà internazionali nel settore degli strumenti di misura dell’acqua e dell’energia termica. La storica azienda friulana, fondata nel 1919, ha costantemente migliorato la sua struttura e l’offerta di contatori per uso domestico e grosse utenze con prodotti che soddisfano le esigenze delle principali utility in tutto il mondo. L’accordo è stato firmato nello stabilimento di Povoletto (Ud), che vanta la più alta capacità produttiva d’Europa con oltre 3 milioni di strumenti l’anno, per una gamma completa di contatori smart, con orolegeria meccanica ed elettronica, in conformità alla…

Read More

“Avremmo voluto darne notizia contestualmente con la nomina del nuovo presidente, ma le solite imprecise notizie ci costringono a chiarire” ha scritto il Presidente Cordiano Dagnoni nel comunicato ufficiale di ieri con cui è stato costretto ad ufficializzare le dimissioni di Luciano Fusar Poli e Marco Zen. A dire il vero, sulle pagine di ciclismoweb.net di impreciso c’era ben poco, visto che tutte le indiscrezioni sono state confermate, così come il fatto che, ancora una volta, la FCI-Azienda si è trovata priva di una copertura in un ruolo fondamentale senza aver programmato e pensato ad una transizione veloce e indolore.…

Read More

Il sasso è stato lanciato nello stagno e le reazioni in queste ore che stanno seguendo all’articolo pubblicato questa mattina da Ciclismoweb.net si stanno sommando. L’assoluto silenzio della FCI non aiuta certo a fare chiarezza tra le suggestioni e le indiscrezioni verosimili ma, tant’è, non resta che darne pubblicazione per attendere che poi la nebbia si cali e restino, chiari ed evidenti, gli indizi più concreti. DIMISSIONI SENZA SOSTITUTO, COME CASSANI – Il primo dato che salta agli occhi, dalle reazioni raccolte da Ciclismoweb.net in queste ore, è il fatto che la FCI abbia accettato le dimissioni di Luciano Fusar…

Read More

Non accennano ad attenuarsi le tensioni interne alla FCI; nonostante i sorrisi, le premiazioni, le strette di mano e le pacche sulle spalle, infatti, il Consiglio Federale, che è tornato a riunirsi nel fine settimana ad Ostia, ha accettato le dimissioni di Luciano Fusar Poli. FUSAR POLI E ZEN DIMISSIONARI – Una uscita di scena pesante, quella del numero uno della Struttura Tecnica Nazionale per strada e pista, che era già nell’aria nel settembre dello scorso anno ma che, nel pieno della bufera degli affari d’Irlanda, era stata congelata per concretizzarsi in questi ultimi giorni. Secondo le indiscrezioni raccolte da…

Read More

Che l’Italia sia un Paese ancora fermo al Medioevo è, purtroppo, risaputo, così come è risaputo che il mondo del ciclismo azzurro sia fatto di campanilismi, orpelli e arretratezze che, non a caso, hanno fatto si che anche Paesi sino a qualche tempo fa privi di una tradizione ciclistica ci superassero. Ma la storia che vogliamo raccontarvi oggi va oltre a questo. L’Italia ciclistica, già alle prese con mille difficoltà di tipo economico, fiscale e burocratico, preda della agguerrita concorrenza straniera, soprattutto per quanto riguarda le categorie juniores e Under 23, per non parlare dei professionisti, infatti, nel 2023 sarà…

Read More

Un nuovo inizio per Riccardo Verza. Il 25enne di Este (Pd) correrà quest’anno con la formazione austriaca della Hrinkow Advarics. Una scelta che porterà il figlio d’arte a misurarsi con i big delle due ruote in tutta Europa: “Non è il passaggio al professionismo che sto inseguendo ormai da qualche anno ma è comunque un passo in avanti per me. Purtroppo nel ciclismo di oggi c’è poco spazio per chi, come me, ha 25 anni. E’ più facile arrivare tra i professionisti quando si hanno 18 anni piuttosto che da Elite”. Le ultime due stagioni con la casacca della Zalf…

Read More

Ordine d’arrivo cronometro individuale elite: 1° Jay Vine (UAE Team Emirates) 46’38” 2° Luke Durbridge (Jayco Alula) a 3″ 3° Kelland O’Brien (Jayco Alula) a 26! 4° Luke Plapp (Ineos Grenadiers) a 27″ 5° Chris Harper (Jayco Alula) a 1’14” 6° Callum Scotson (Jayco Alula) a 1’31” 7° Connor Sens (Bendigo & District) a 2’26” 8° Riley Fleming (St George) a 2’44” 9° William Moloney (Ac Bisontine) a 3’04” 10° Conor Leahy (BridgeLane) a 3’51” Alla prima gara in maglia UAE Team Emirates, Jay Vine conquista subito un successo, diventando il nuovo campione australiano a cronometro. Il ventisettenne si è…

Read More