ITALIA: tutti gli azzurri e i pensieri di Davide Cassani

Tina Ruggeri Lunedì 03 Ottobre 2016 Ruote Ruggenti

Inizia con un brindisi agli 84 anni di Franco Vita, storico autista dei commissari tecnici delle nazionali azzurre (45 mondiali al suo attivo) il ritiro di Cavaso del Tomba (Tv) per gli azzurri di Davide Cassani, Marino Amadori e Rino De Candido in vista dei mondiali di Doha di metà ottobre.

azzurri"Una nazionale scelta con oculatezza in base al percorso desertico adatto ai velocisti" illustra Davide Cassani. “Abbiamo due velocisti come Nizzolo e Viviani pronti a ogni evenienza. Il vento farà la differenza e c'è chi potrà far uscire due gruppi e dar vita a ventagli pericolosi. Sagan, Greipel, Cavendish, Boonen e gli altri possono inventare qualcosa. Anche Bouhanni”.

Il primo europeo?
"Una buona esperienza, un evento importante per promuovere il ciclismo specie delle categorie giovanili”.

L'arrivo di Petacchi?
“Uno che di volate se ne intende. Inutile negare che sarà un grande aiuto per i nostri ragazzi. Ci darà molti consigli."

Il fatto di non aver vinto ancora nulla di pesante? Una maglia ad esempio?
"No. Non mi pesa non aver vinto ancora nulla. Ci sono dei fenomeni come Sagan che fanno la differenza da soli, senza una nazionale pesante come l'Italia. Certo che andiamo in Qatar dove non siamo favoriti. Il percorso è anonimo. Mi piaceva di più Rio. Ma comunque guiderò una buona squadra. C'è grande amalgama e intesa. Vedremo se la strada mi darà ragione" conclude il cittì.

Questi tutti i pre-convocati delle nazionali maschili:

Professionisti:
Strada: Daniele Bennati (Tinkoff), Sonny Colbrelli (Bardiani), Jacopo Guarnieri (Katusha), Giacomo Nizzolo (Trek Segafredo), Daniel Oss e Manuel Quinziato (BMC), Fabio Sabatini e Matteo Trentin (Etixx), Elia Viviani (Sky)
Crono: Manuel Quinziato (BMC)

Under 23:
Strada: Simone Consonni, Filippo Ganna, Oliviero Troia e Riccardo Minali (Colpack), Michael Bresciani (Zalf), Jakub Mareczko (Wilier Southeast), Vincenzo Albanese e Davide Ballerini (Hopplà), Edoardo Affini (Selle Italia)
Crono: Filippo Ganna (Colpack) e Edoardo Affini (Selle Italia)

Juniores:
Strada: Davide Baldaccini (Team LVF), Alessandro Covi (Team Giorgi), Michele Gazzoli (Aspiratori Otelli), Alexander Konychev (Ausonia Pescantina), Moreno Marchetti (Work Service), Luca Mozzato (Contri), Filippo Zana (Contri)

Articoli simili

 


Articoli Recenti