Pista, Minsk: Filippo Ganna firma il record del mondo nell'inseguimento

Redazione - Ciclismoweb.net Domenica 03 Novembre 2019 News

IMG 0534Sono state le qualificazioni dell'inseguimento individuale disputate questa mattina all'interno del Velodromo di Minsk a regalare la prima vera soddisfazione alla nazionale italiana. La compagine azzurra che nelle prime due giornate di gare aveva raccolto solo piazzamenti sul podio si è presa il lusso di stabilire un nuovo record mondiale grazie ad uno strepitoso Filippo Ganna, nell'inseguimento individuale.

Il 4'04"252 fatto segnare dal piemontese è un risultato importantissimo anche se, in chiave di Coppa del Mondo, ancora solo parziale dal momento che si tratta di una qualificazione. Grazie al miglior tempo fatto segnare questa mattina, il 23enne Filippo Ganna correrà nella finale per l'oro contro il britannico John Archibald già distanziato dall'azzurro di oltre cinque secondi e mezzo nella batteria di qualificazione.

Il precedente record del mondo di specialità apparteneva allo statunitense Ashton Lambie che il 6 settembre scorso a Cochabamba (Bolivia) aveva fermato il cronometro sul 4'05"423.

In vista per Filippo Ganna, dunque, in questa prima prova di Coppa del Mondo di specialità, c'è la possibilità di andare a caccia della medaglia d'oro e, intanto, l'azzurro può godersi il suo nuovo primato mondiale.



Articoli simili

 


Articoli Recenti