Il premio "Le Velo" a Diego Rosa

Antonio Mannori Martedì 22 Dicembre 2015 News

Anche quest’anno il ciclismo protagonista alla Fattoria Il Palagio di Scarperia, settecentesca e storica villa del Mugello, in occasione della 19^ edizione del premio internazionale “Le Velo-L’Europa per lo sport” manifestazione ideata e portata avanti dall’attuale viceministro alle infrastrutture e trasporti Riccardo Nencini, con il patrocinio dei Comuni del territorio, la collaborazione dell’Ussi Toscana e l’importante contributo di alcuni sponsor come la Banca del Mugello, Ina Assitalia, Il Granaio di Firenze.

astanaPer l’edizione 2015 premiati infatti Diego Rosa, giovane emergente del ciclismo nazionale, compagno di squadra di Vincenzo Nibali nel Team Astana, vincitore quest’anno al Colle di Superga della Milano-Torino e quinto al Giro di Lombardia. Rosa sarà a fianco di Fabio Aru negli appuntamenti più importanti dell’annata 2016. Un premio particolare consegnato anche ai giovani atleti toscani protagonisti su pista, come i due campioni italiani, Francesco Della Lunga del Pedale Toscano Ponticino e Andrea Innocenti della Milleluci GM, accompagnati dal responsabile della Commissione Pista, Giancarlo Del Balio e dal tecnico regionale del settore Antonio Fanelli. Gli altri riconoscimenti del premio “Le Velo” a Matteo Gualemi, 27enne fiorentino, campione del mondo di biliardo a cinque birilli, Patrizia Panico della Fiorentina Woman’s simbolo del calcio femminile italiano, all’allenatore del Napoli Maurizio Sarri, che provò da giovanissimo come ciclista, mentre suo padre Amerigo è stato ottimo corridore e poi per tanti anni organizzatore con il compianto Enzo Cellai del Giro del Valdarno a Figline. Altri premiati il paralimpico del canottaggio Fabrizio Caselli, che ha ottenuto il lasciapassare per disputare le Olimpiadi di Rio del prossimo anno e Pippo Caruso, scrittore e giornalista.

Una galleria di personaggi che oltre ad aver ottenuto grandi successi sportivi hanno tutti grande storie da raccontare fatte di umanità e di impegno: esempi positivi da proporre a chi allo sport si avvicina, ai giovani in particolare. Infine un momento di solidarietà con il premio consegnato alla sezione Mugello dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla e le premiazioni del concorso fotografico “Scatti-come le immagini raccontano lo sport” il cui primo premio è stato vinto dalla senese Luciana Petti ed il secondo dal mugellano Roberto Brunetti. Una splendida serata quella a Villa Il Palagio di Scarperia, grazie al suo titolare Leonardo Mansani e momento anche per scambiarsi gli auguri natalizi tra tanti ospiti e personaggi.

Articoli simili

 


Articoli Recenti