Giglio d'Oro: Nibali punta alla cinquina

Antonio Mannori Venerdì 12 Febbraio 2016 News

Con il Gran Premio Costa degli Etruschi a Donoratico, si è aperta anche in Italia la stagione ciclistica dei professionisti e con questa gara si è aperto anche il Giglio D’Oro, il premio per il miglior professionista italiano della stagione ideato e organizzato da Saverio Carmagnini con il patrocinio del Gruppo Toscano Giornalisti Sportivi dell’Ussi.

nibaliUn premio giunto alla sua 43^ edizione che negli ultimi 4 anni ha visto il dominio di Vincenzo Nibali che lo aveva vinto anche nel 2010.

Il campione dell’Astana punta anche per il 2106 a confermarsi il più forte e tra gli antagonisti più pericolosi per il Giglio D’Oro il suo compagno di squadra Aru.

Un premio prestigioso che prevede riconoscimenti, al campione italiano su strada, al vincitore del Giro d’Italia, al migliore neo professionista, e per i giovani al più bravo juniores.

Articoli simili

 


Articoli Recenti