Strade Bianche: Van Der Breggen è la regina di Siena!

Silvia Tomasoni Sabato 03 Marzo 2018 Donne

Ordine d'arrivo:
1^ Anna Van Der Breggen (Boels Dolmans) 4h10'48"
2^ Katarzyna Niewiadoma (Canyon Sram) a 49"
3^ Elisa Longo Borghini (Wiggle High5) a 59"
4^ Chantal Blaak (Boels Dolmans) a 1'32"
5^ Lucy Kennedy (Mitchelton Scott)
6^ Janneke Ensing (Alé Cipollini) a 1'37"
7^ Amanda Spratt (Mitchelton Scott) a 1'41"
8^ Ashleigh Moolman (Cervelo Bigla) a 2'25"
9^ Ellen Van Dijk (Sunweb) a 2'36"
10^ Cecilie Ludwig (Cervelo Bigla) a 2'50"

La Campionessa Olimpica Anna Van der Breggen (Boels Dolmans) ha vinto in solitaria la quarta edizione della Strade Bianche Women Elite, 136 km con otto settori di sterrato, precedendo sul traguardo di Piazza del Campo, a Siena, Katarzyna Niewiadoma (Canyon SRAM) ed Elisa Longo Borghini (Wiggle High5), a segno dodici mesi fa, che si sono accaparrate il secondo (per il terzo anno di fila) e il terzo gradino del podio.

photors R000233La prima prova WorldTour della stagione e del calendario femminile italiano, bagnata dalla pioggia, si è animata subito dopo il via con la fuga promossa da Mayuko Hagiwara (Alé Cipollini), Katia Ragusa (BePink) e Sara Penton (Team Virtu). Esaurito questo tentativo, è stata la bielorussa Alena Amialiusik (Canyon SRAM) a riaccendere le micce sulla salita del quinto settore e a lei si sono, poi, unite Chantal Blaak (Boels Dolmans) ed Ellen Van Dijk (Team Sunweb).

A una ventina di km dall'arrivo, invece, l'azione promossa da Longo Borghini si è rivelata decisiva per le sorti della corsa. Una progressione secca, quella della Campionessa Italiana, che ha trovato la pronta risposta di Van der Breggen, che si è subito accodata e, poco dopo, anche quella di Niewiadoma, con l'olandese della Boels Dolmans che con 15 km ancora da pedalare ha cambiato passo distanziando le compagne d'avanscoperta sino all'esultanza sul traguardo toscano.

Articoli simili

 


Articoli Recenti