Matteotti: Trentin ritrova il successo prima del mondiale!

Redazione - Ciclismoweb.net Domenica 19 Settembre 2021 Professionisti

Ordine d'arrivo:
1° Matteo Trentin (UAE Team Emirates) 4h40'15"
2° Jhonatan Restrepo (Androni Sidermec) a 21"
3° Valentin Ferron (TotalEnergies)
4° Davide Villella (Movistar) a 51"
5° Matevz Govekar (Tirol KTM) a 55"
6° Samuele Battistella (Astana)
7° Samuele Zoccarrato (Bardiani CSF)
8° Samuele Rivi (Eolo Kometa) a 2'59"
9° Mattia Bais (Androni Sidermec)
10° Felix Engelhardt (Tirol KTM)

Matteo Trentin non poteva chiedere di meglio dall’ultima corsa prima del Campionato Mondiale in linea. Il corridore dell’UAE Team Emirates ha infatti vinto il Trofeo Matteotti (195 km), precedendo Jhonatan Restrepo (Androni Giocattoli-Sidermec) e Valentin Ferron (Total Energies): per Trentin si tratta di un bis nella corsa abruzzese, dopo il successo nell’edizione 2019. L’azione principale della corsa è nata dopo poco più di 60 km, con dodici ciclisti che hanno vinto la resistenza del gruppo. Tra i fuggitivi, presenti proprio Matteo Trentin e il compagno di squadra Alessandro Covi: Trentin ha attaccato nuovamente a 50 km dal traguardo, seguito da sei corridori.

matteottiL’alfiere dell’UAE Team Emirates ha sgretolato le ambizioni deli altri attaccanti allungando ai 10 km al traguardo e portando poi l’affondo vincente ai -5 km, creando un divario di 21” sui primi inseguitori.

Trentin: “La gara è stata molto dura per tutto il giorno. Nelle fasi cruciali, avrei voluto già attaccare nel corso dell’ultimo giro sulla salita lunga, ma è partito per primo Ferron, quindi mi sono accodato a lui per poi tirare dritto insieme. Sull’ultimo strappo, ho attaccato nuovamente e, quando ai – 5km ho notato che Ferron era al limite delle sue possibilità e da dietro stava rientrando su di noi Restrepo, ho tentato un ultimo allungo che mi ha portato all’arrivo. Sono proprio contento, era ora di vincere una gara”.

 

 

Articoli simili

 


Articoli Recenti