Slovenia: Diego Ulissi firma la vittoria numero 40!

Redazione - Ciclismoweb.net Sabato 12 Giugno 2021 Professionisti

Ordine d'arrivo:
1° Diego Ulissi (UAE Team Emirates) 4h15'28"
2° Tadej Pogacar (UAE Team Emirates) a 1"
3° Matteo Sobrero (Astana)
4° Rafal Majka (UAE Team Emirates) a 27"
5° James Shaw (Ribble Weldtite) a 48"
6° Tanel Kangert (BikeExchange) a 53"
7° Giovanni Carboni (Bardiani CSF) a 1'05"
8° Matej Mohoric (Bahrain Victorious) a 1'19"
9° Javier Romo (Astana) a 1'28"
10° Jan Polanc (UAE Team Emirates) a 1'35"

Classifica generale:
1° Tadej Pogacar (UAE Team Emirates)
2° Diego Ulissi (UAE Team Emirates) a 1'21"
3° atteo Sobrero (Astana) a 1'35"
4° Rafal Majka (UAE Team Emirates) a 2'08"
5° James Shaw (Ribble Weldtite) a 2'29"
6° Tanel Kangert (BikeExchange) a 2'34"
7° Matej Mohoric (Bahrain Victorious) a 2'39"
8° Giovanni Carboni (Bardiani CSF) a 2'46"
9° Jan Polanc (UAE Team Emirates) a 3'21"
10° Jonathan Lastra (Caja Rural) a 4'45"

L’arrivo di Nova Gorica è stato lo scenario su cui si è concretizzata la rinascita sportiva di Diego Ulissi. Il portacolori dell’UAE Team Emirates, costretto durante l’inverno a una pausa forzata a causa di un problema cardiaco poi risolto, ha vinto la quarta tappa del Tour of Slovenia, conquistando davanti al compagno di squadra Tadej Pogačar e a Matteo Sobrero (Astana-Premier Tech) il primo successo dalla sua ripresa dell’attività agonistica.
 
ulissiL’UAE Team Emirates ha controllato la corsa nei momenti cruciali, imponendo poi sull’ascesa di Ravnica (2,7 km al 10,8% di pendenza media, scollinamento a 9 km dal traguardo) un alto ritmo che ha selezionato in maniera decisiva il lotto dei favoriti.
Con ben quattro corridori rimasti nel ridotto gruppo di testa (Pogačar, Polanc, Majka e Ulissi), la formazione emiratina ha imboccato l’ascesa finale verso Nova Gorica (2,4 km al 13,3%), creando con Polanc prima e con Majka poi una situazione ideale per Diego Ulissi per andare a trionfare con una volata in salita iniziata a poco più di 100 metri dal traguardo.
 
Con una sola tappa da disputarsi (Ljubljana-Novo Mesto, 175,3 km senza particolari difficoltà altimetriche), Tadej Pogačar guida la classifica generale con 1’21” sul compagno di squadra Diego Ulissi.
 
Quella odierna è per Ulissi la 40^ vittoria in carriera, forse uno dei suoi successi più significativi: “Sono veramente felice per questa vittoria: dopo un inverno difficile, è bellissimo aver ritrovato una buona gamba, una bella condizione ed essere tornato a vincere. Già dall’ultima settimana del Giro d’Italia avevo ottime sensazioni, oggi ho sfruttato al meglio la mia condizione. Ringrazio una grandissima squadra per il supporto che ho ricevuto dai miei compagni”.

 

Articoli simili

 


Articoli Recenti