Sardegna: ancora Ulissi!

Redazione - Ciclismoweb.net Sabato 17 Luglio 2021 Professionisti

Ordine d'arrivo:
1° Diego Ulissi (UAE Team Emiares) 4h03'58"
2° Alexandr Riabushenko (UAE Team Emirates)
3° Sep Vanmarcke (Israel Start Up Nation)
4° Evaldas Siskevicius (Delko)
5° Mark Padun (Bahrain Victorious)
6°Giovanni Aleotti (Bora Hansgrohe)
7° Jonas Abrahamsen (Uno X)
8° Maxime Bouet (Arkea Samsic)
9° Aaron Verwilst (Sport Vlaanderen)
10° Davide Villella (Movistar)

Classifica generale:
1° Diego Ulissi (UAE Team Emirates)
2° Sep Vanmarcke (Israel Start Up Nation) a 12"
3° Giovanni Aleotti (Bora Hansgrohe) a 16"
4° Davide Villella (Movistar) a 20"
5° Felix Grossschgartner (Bora Hansgrohe)
6° Sergio Samitier (Movistar)
7° Paul Double (Mg K Vis)
8° Ben Hermans (Israel Start Un Nation)
9° Ilnur Zakarin (Gazprom RusVelo)
10°Andrey Zeits (Bike Exchange) a 27"

ulissi2Dopo essersi imposto mercoledì nella prima tappa, il toscano Diego Ulissi ha vinto oggi la quarta frazione della Settimana Ciclistica Italiana – sulle strade della Sardegna che si è corsa con partenza ed arrivo a Cagliari.

Il portacolori della UAE Team Emirates nello sprint finale si è imposto su un drappello di 22 unità precedendo il compagno di squadra Alexander Riabushenko e il belga Sep Vanmarke (Israel Start Up Nation), già terzo nella seconda tappa ad Oristano.

Dopo soli 19 chilometri di gara è nata l’azione che di fatto ha caratterizzato tutta la tappa e che ha visto allungare dal gruppo principale cinque unità: il lituano Evaldas Siskevicius (Delko), il belga Aaron Verwilst (Sport Vlaanderen – Baloise), il colombiano Miguel Florez (Team Arkea – Samsic), il norvegese Jonas Abrahamsen (Uno-X Pro Cycling Team) e Raul Colombo (Work Service Marchiol) sui quali successivamente si sono riportati 19 corridori: Padun, Buitrago e Williams (Bahrain Victorius), Grossschartner e Aleotti (Bora-Hansgrohe), Hermans e Neilands (Israel Start-Up Nation), Samitier e Villella (Movistar Team), Kangert, Grmay e Zeits (Team Bikeexchange), Riabushenko e Ulissi (UAE Team Emirates), Umba (Androni Giocattoli Sidermec), Zakarin (Gazprom - Rusvelo), Bouet (Arkea - Samsic) e Double (MGK Vis VPM).

I ventitre battistrada hanno immediatamente trovato l’accordo per affrontare per andare a giocarsi il successo di tappa con uno sprint a ranghi ristretti nonostante i continui attacchi della fasi finali.
Nella volata conclusiva Diego Ulissi si è imposto nettamente su Riabushenko e Vanmarke e grazie a questo successo ha incrementato ulteriormente il proprio vantaggio in classifica generale su Sep Vanmarke (secondo a 12”) e su Giovanni Aleotti, terzo a 16”.

Alla vigilia della tappa conclusiva guida anche la classifica a punti, mentre il colombiano Santiago Buitrago veste la maglia di miglior scalatore e Giovanni Aleotti è al comando della classifica giovani.

 

 

 

 

Articoli simili

 


Articoli Recenti