Tour: Mohoric conquista il bis!

Redazione - Ciclismoweb.net Venerdì 16 Luglio 2021 Professionisti

Ordine d'arrivo:
1° Matej Mohoric (Bahrain Victorious) 4h19'17"
2° Christphe Laporte (Cofidis) a 58"
3° Casper Pedersen (Team DSM)
4° Mike Teunissen (Jumbo Visma) a 1'02"
5° Nils Politt (Bora Hansgrohe) a 1'08"
6° Edward Theuns (Trek Segafredo)
7° Michael Valgren (EF Education Nippo)
8° Georg Zimmermann (Intermarchè Wanty Gobert)
9° Anthony Turgis (TotalEnergies) a 1'10"
10° Jasper Stuyven (Trek Segafredo)

Classifica generale:
1° Tadej Pogacar (UAE Team Emirates)
2° Jonas Vingegaard (Jumbo Visma) a 5'45"
3° Richard Carapaz (Ineos Grenadiers) a 5'51"
4° Ben O'Connor (Ag2r Citroen) a 8'18"
5° Wilco Kelderman (Bora Hansgrohe) a 8'50"
6° Enric Mas (Movistar) a 10'11"
7° Alexey Lutsenko (Astana Premier Tech) a 11'22"
8° Guillaume Martin (Cofidis) a 12'46"
9° Pello Bilbao (Bahrain Victorious) a 13'48"
10° Rigoberto Uran (EF Education Nippo) a 16'25"

mohoricMatej Mohoric ha ottenuto la sua seconda vittoria di tappa al Tour de France di quest'anno, portando il conto della Bahrain Victorious a tre.
La 19^ tappa, di 207 chilometri ha collegato Mourenx a Libourne: avrebbe dovuto essere un giorno dedicato alle ruote veloci ma una fuga di sei atleti ha scombinato i piani.

A 100 chilometri dalla fine, un gruppo di 14 corridori è riuscito a raggiungere la fuga. Negli ultimi 40 chilometri sono iniziati gli scatti in testa alla corsa e, a 25 chilometri dall'arrivo, Matej Mohoric è riuscito a fare la differenza e ad andare vincere in solitaria a Libourne, guadagnandosi anche il premio del corridore più combattivo.

Matej Mohoric dopo il traguardo ha commentato: “Sulla carta era una giornata da sprinter, ma ho voluto provarci sin da subito. Quando ho sentito che su di noi stava rientrando un altro gruppo sapevo che anche loro avrebbero fatto un grande sforzo per raggiungerci, quindi sono rimasto calmo. Alla fine, si trattava di piazzare la mossa giusta, e quando Pollit ha attaccato, ho contrattaccato e sono riuscito a fare la differenza. Ho sofferto negli ultimi dieci chilometri, ma ho continuato a lottare fino al traguardo.
Sono felice, non solo per me ma per la squadra. Abbiamo avuto un paio di giorni difficili, ma questo ci ha unito ancora di più e abbiamo continuato a lottare. Sono super orgoglioso di questa vittoria, di questa squadra e di ciò che abbiamo ottenuto in questo Tour”.

 

 

 

 

 

 

 

Articoli simili

 


Articoli Recenti