Parigi: c'è meno Italia nel nuovo board della AIOCC

Redazione - Ciclismoweb.net Venerdì 19 Novembre 2021 News

direttivoL'associazione internazionale degli organizzatori di gare ciclistiche (AIOCC) si è riunita quest'oggi nell'assemblea generale a Parigi per eleggere il proprio nuovo direttivo. Il più votato è risultato Luc Gheysens, organizzatore della Gand Wevelgem che ha ricevuto tre preferenze in più del General Manager del Tour de France, presidente uscente della AIOCC, Christian Prudhomme, mentre per il resto si tratta perlopiù di conferme. Tra i riconfermati anche gli italiani Renzo Oldani e Mauro Vegni anche se per quest'ultimo c'è da registrare un balzo all'indietro che da vice-presidente uscente lo ha visto eletto solo all'ultimo dei dodici posti utili per entrare nel direttivo in qualità di consigliere.

L'Italia perde infine la rappresentanza di Mario Minervino che da consigliere uscente non è stato rieletto chiudendo al penultimo posto tra i quindici candidati.

Dopo l'elezione il board della AIOCC si è riunito scegliendo di affidare nuovamente la presidenza a Christian Prudhomme. I nuovi vice presidenti saranno invece lo spagnolo Ruben Peris e il belga Wim Vanherrewehge. Segretario generale sarà, infine, il belga Luc Gheysens.

Questo il nuovo direttivo della AIOCC eletto a Parigi:
Presidente: Christian Prudhomme (Tour de France)
Segretario Generale: Luc Gheysens (Gand Wevelgem)
Vice-Presidenti: Wim Van Herreweghe (Giro delle Fiandre) e Ruben Peris Latorre (Vuelta Catalunya)
Assistente segretario: Sonia Martinez (Vuelta Burgos femminile)
Tesorieri: Eddy Buchette (Tour de Luxembourg), Yannick Talabardon (Freccia Vallone femminile)

Membri semplici:
Thierry Gouvenou (Tour de France)
Javier Guillen (Vuelta Espana)
Renzo Oldani (Tre Valli Varesine)
Sebastien Arsenault (Gp Quebec)
Mauro Vegni (Giro d'Italia)

Articoli simili

 


Articoli Recenti