Mercato: ufficiale, Fabio Aru alla Assos Qhubeka

Redazione - Ciclismoweb.net Giovedì 03 Dicembre 2020 News

Anche una delle telenovele più contorte del ciclomercato di questo pazzo 2020 è arrivata al capolinea. Fabio Aru ha deciso, nel 2021 correrà alla Assos Qhubeka. Ad annunciarlo è stato proprio il team sudafricano che si è detto entusiasta di avere il sardo tra le proprie fila nella prossima stagione.

Fabio AruL'epilogo della trattativa consente ad Aru di tentare il proprio rilancio a 30 anni, dopo tre stagioni non proprio esaltanti, restando comunque all'interno del World Tour.

Il vincitore di una Vuelta, argento e bronzo al Giro d'Italia 2014 e 2015, quinto al Tour de France 2017 troverà al proprio fianco il riconfermato Domenico Pozzovivo oltre ai nuovi ingaggi annunciati in questi giorni dal team Simon Clarke, Sean Bennett, Dimitri Claeys, Kilian Frankiny, Lukasz Wisniowski, Karel Vacek, Emil Vinjebo, Connor Brown e Harry Tanfield.

"Sono entusiasta che Aru abbia scelto il nostro team. Avere con noi un corridore del suo calibro aggiunge molto alla crescita della nostra squadra. La passione e l'amore per il ciclismo di Fabio sono uniche e lo porteranno ad essere ancora protagonista. Sono certo che insieme faremo del nostro meglio" ha commentato il team principal Douglas Ryder.

"Sono contento di aver firmato con la Qhubeka Assos per la prossima stagione e voglio ringraziare Douglas Ryder per avermi accolto nella sua squadra. Quando abbiamo iniziato a parlare di questa possibilità ho sentito subito un'ottima sintonia con tutto lo staff e ho compreso che volevano che fossi parte del loro progetto. Ho visto da vicino il lavoro della Qhuka Charity e quello che fanno è incredibile. Alcuni miei colleghi mi avevano parlato della forza e del grande impatto che ha la distribuzione delle biciclette in Africa. Negli ultimi anni non ho vinto, cercherò di sfruttare questo nuovo step della mia carriera per ritrovare il sorriso. Oggi, a questo punto del mio percorso, il Team Qhubeka Assos è il posto giusto per puntare al mio rilancio e gli sono grato per avermi dato fiducia" ha commentato Fabio Aru.

E il debutto del sardo con la nuova maglia potrebbe avvenire nel ciclocross, vecchio amore di Fabio Aru cresciuto proprio nel fuoristrada prima di consacrarsi su strada con il doppio successo al Giro della Valle d'Aosta: secondo alcune indiscrezioni, infatti, il campione di Villacidro avrebbe intenzione di prendere parte ad alcune gare di ciclocross tra la fine di dicembre e l'inizio di gennaio. Un ritorno studiato appositamente per ridare entusiasmo al 30enne che ha appena firmato con la Qhubeka Assos e che sarebbe accompagnato da una campagna social che mira a ridare smalto e brillantezza all'immagine offuscata dell'ex tricolore.





Articoli simili

 


Articoli Recenti