Mercato: la Jumbo Visma guarda al futuro con Staune-Mittet e Van Dijke

Redazione - Ciclismoweb.net Venerdì 08 Ottobre 2021 News

Il Team Jumbo-Visma investe nel futuro con due importanti proroghe di contratto con Staune-Mittet e Van Dijke. La formazione olandese, infatti, ha stipulato accordi pluriennali con Johannes Staune-Mittet e Tim van Dijke. Come parte del loro nuovo contratto, entrambi i talenti faranno parte prima del Team Continental della squadra olandese, dopodiché passeranno alla squadra del World Tour.

jumboStaune-Mittet, che ha recentemente vinto una bellissima tappa della Ronde de l'Isard, correrà per il Team Continental per i prossimi due anni e poi correrà per il Team Jumbo-Visma World Tour dal 2024. L'ambito atleta norvegese ha firmato fino al 2026.

Il Campione Olandese Tim Van Dijke, che ha trionfato nell'ultima tappa della Cro Race la scorsa settimana, vede il suo sogno diventare realtà con un anno di anticipo. Il fratello gemello di Mick van Dijke ha firmato con il Team Jumbo-Visma fino al 2024.

Il diciannovenne Staune-Mittet guarda al suo primo anno in Olanda con soddisfazione ed è felice di continuare a correre per il Team Jumbo-Visma nei prossimi anni. “Avevo un contratto per il prossimo anno con il team continental, ma questo nuovo contratto è molto più prestigioso. Ne sono entusiasta e molto orgoglioso. Sarà un grande viaggio insieme e questo impegno mi dà fiducia per il futuro. Il fatto che correrò con il Team Jumbo-Visma per i prossimi cinque anni mi dà anche l'opportunità e lo spazio per crescere come la squadra e io abbiamo immaginato. Mi sento a casa con questa squadra e non vedo l'ora che arrivino i prossimi anni".

Anche Van Dijke, che ha due anni in più, è soddisfatto del suo nuovo contratto. “Negli ultimi mesi le cose sono andate molto velocemente e la mia crescita ha accelerato. Sei mesi fa non avrei pensato di firmare un contratto da professionista così presto. La fiducia della squadra mi fa molto bene ed è molto importante per me. Penso di creare una buona base per me stesso finendo il mio periodo tra gli U23 e poi trasferendomi tra i professionisti. Mi piace questo perché non corro su strada da molto tempo. Questa è in realtà la mia prima stagione full road”.

Articoli simili

 


Articoli Recenti