Calenzano: inaugurata la pista ciclabile Alfredo Martini

Antonio Mannori Domenica 02 Maggio 2021 News

Bella cerimonia a Calenzano dove, sulla pista ciclabile intitolata ad Alfredo Martini, nella zona di via Garibaldi, è stato inaugurato un totem dedicato all’uomo simbolo ed immagine del nostro ciclismo. “E' la prima pietra di una grande pista ciclabile – ha detto l’assessora allo sport del comune di Calenzano Laura Maggi - in parte già esistente e in parte in via di progettazione, che parte da Sesto Fiorentino e attraversa Settimello e il centro di Calenzano, per giungere in futuro fino a Carraia”.

inaugurazione pista cIl totem dedicato a Martini si trova all'incrocio di diverse piste ciclabili, tra cui quella che proviene dal Molino, la zona dove Martini nacque cento anni fa.

La cerimonia prima del via alla Coppa Lavoratori per allievi, con la presenza di un gruppo di corridori di tutte le società presenti alla storica classica che si corre dal 1948. Sono intervenuti il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, i vice sindaci di Calenzano Alberto Giusti e di Sesto Fiorentino Damiano Sforzi, Letizia Perini per la Città Metropolitana, il consigliere nazionale della Federciclismo Fabio Forzini che ha parlato del totem come simbolo di unione tra il “ciclismo del passato” riferendosi a Alfredo Martini e quello del futuro, con la speranza di una realizzazione sempre maggiore di piste ciclabili. Per il Comitato Regionale Toscana il presidente Saverio Metti, il vice presidente vicario Mauro Renzoni, il consigliere regionale Federico Micheli. Per la famiglia Martini, era presente la figlia Silvia, che commossa ha ringraziato per questa ulteriore dimostrazione di affetto verso il padre, mentre il presidente della Regione Toscana Giani, ha ricordato con brevi parole Alfredo Martini, prima di dare il via ufficiale alla gara giovanile.

Articoli simili

 


Articoli Recenti