Ravenna: la zampata di Cristian Rocchetta

Redazione - Ciclismoweb.net Domenica 25 Aprile 2021 Elitè-U23

Ordine d'arrivo:
1° Cristian Rocchetta (General Store)
2° Gregorio Ferri (Petroli Firenze Hopplà)
3° Luca Colnaghi (Uc Trevigiani)
4° Carloalberto Giordani (Biesse Arvedi)
5° Francesco Di Felice (Mg K Vis)
6° Gianmarco Garofoli (Naz. Italia)
7° Federico Burchio (Work Service Marchiol Vega)
8° Simone Piccolo (Viris Vigevano)
9° Filippo Bertone (Iseo Rime Carnovali)
10° Andrea Biancalani (Gragnano)

Classifica generale finale:
1° Juan Ayuso (Colpack Ballan)
2° Paul Double (Mg K Vis) a 21"
3° Francesco Romano (Palazzago) a 31"
4° Asbjorn Hellemose (Vc Mendrisio) a 1'8"
5° Michele Corradini (Viris Vigevano) a 1'15"
6° Alessandro Verre (Colpack Ballan) a 1'25"
7° Andrea Pietrobon (Cycling Team Friuli) a 1'28"
8° Riccardo Ciuccarelli (Biesse Arvedi) a 1'31"
9° Gianmarco Garofoli (Naz. Italia) a 1'35"
10° Edoardo Zambanini (Zalf Euromobil Désirée Fior) a 1'39"


E' arrivata al Giro di Romagna per Dante Alighieri la prima vittoria stagionale di Cristian Rocchetta che, a Ravenna, ha galvanizzato la General Store-Essegibi-F.lli Curia (portando a quota due i successi del team) e alzato le braccia al cielo in segno di trionfo.

arrivo ravennaLo sprinter veronese grazie a una volata imperiosa, magistrale, ha impresso la propria firma sul quarto - e ultimo - traguardo delle breve corsa a tappe per Elite e Under23, raggiunto dopo 154 km di gara e a gruppo compatto.

Buoni risultati per la squadra scaligera sono arrivati anche da Roma e dal Gp della Liberazione (1.2U), dove Samuele Carpene si è classificato quinto e Davide Vignato decimo.

"Cristian ha conquistato una vittoria stupenda," ha detto il Ds Giorgio Furlan. "Oggi è andato tutto bene, ha fatto una bellissima volata e un grande numero. Complimenti a lui e a tutta la squadra, anche alla selezione che ha corso a Roma, dove i nostri ragazzi hanno davvero ben figurato".

"Sono molto contento per questa vittoria," ha commentato Cristian Rocchetta. "E' arrivata alla fine dell'ultima frazione e la condizione era in crescita. Oggi, a un certo punto, è andata via una fuga e Lucca e Tosin hanno dato tutto per riportare il gruppo sugli uomini al comando. Vincere grazie a un lavoro di squadra è, sicuramente, ancora più bello! Ci tengo, inoltre, a rivolgere un pensiero a Silvia Piccini e alla sua famiglia. Certe tragedie sono inimmaginabili e la speranza è che, con l'impegno di tutti, si riesca a fare in modo che drammi come questo non si ripetano mai più".

 

Articoli simili

 


Articoli Recenti