VIDEO. Donne: spettacolo a Monselice!

Andrea Fin Domenica 18 Luglio 2021 Donne

Iscritti: 176 Partiti: 153
Tempo: 2h22'15" 94 km Media: 39,649 km/h

Ordine d'arrivo Donne Open:
1^ Elisa dalla Valle (Top Girls)
2^ Cristina Tonetti (VO2 Team Pink)
3^ Natalia Studenikina (Born To Win)
4^ Silvia Zanardi (Bepink)
5^ Anastasia Carbonari (Born To Win)
6^ Debora Silvestri (Top Girls)
7^ Hanna Tserakh (Minsk)
8^ Silvia Persico (Valcar)
9^ Silvia Magri (Valcar)
10^ Francesca Barale (VO2 Team Pink)

E' stata grande festa a Monselice per il 46° Gp Citta' di Monselice, valido anche per il Memorial Antonio Girotto, riservato alle donne open che ha visto protagoniste le migliori ragazze del panorama nazionale; ben 153 le atlete che hanno preso il via nella prova messa splendidamente in cantiere dagli uomini della Acd Monselice del presidentissimo Vanni Tincani. Una vetrina di lusso andata in scena sull'anello collinare ricavato tra Monselice e Arquà Petrarca che ha regalato alcuni splendidi scorci paesaggistici agli appassionati giunti da tutte le parti d'Italia sui Colli Euganei per assistere alla prova femminile.

1 RI5A9154Dopo le prime tornate di studio, la fase centrale di corsa è stata caratterizzata da una intensa bagarre. A due giri dal termine è nata, infine, l'azione decisiva promossa dalla vicentina Elisa Dalla Valle (Top Girls) sulla cui ruota sono state brave ad accodarsi la comasca Cristina Tonetti (VO2) e la russa Natalia Studenikina (Born To Win). Le tre fuggitive hanno trovato subito l'accordo vincente che ha permesso loro di guadagnare, nel volgere di pochi chilometri, trenta secondi sul gruppo. Con questa situazione le battistrada sono transitate al suono della campana e sono riuscite a resistere alla reazione degli inseguitori che si è scatenata negli ultimi 10 chilometri presentandosi insieme sul lungo rettifilo d'arrivo. Qui, tra due ali di appassionati, la 24enne vicentina Elisa Dalla Valle è stata brava ad impostare uno sprint lunghissimo con la quale è riuscita a precedere nettamente la figlia d'arte Cristina Tonetti e la russa Natalia Studenikina. A regolare il gruppo inseguitore, giunto a 35" dalla vincitrice, è stata invece Silvia Zanardi (BePink).

Per la Dalla Valle, reduce dal Giro Donne, si tratta di un successo importantissimo: "Sapevo di stare bene e ho cercato di sfruttare al meglio la condizione maturata nelle ultime settimane di gare. Per questo abbiamo attaccato sin dai primi chilometri e io ho provato ad andarmene nel finale. Ho trovato due compagne d'avventura che mi hanno dato una grande mano per arrivare sin sul traguardo. E' una vittoria di squadra e la voglio dedicare a tutte le mie compagne di squadra".

Sorriso sulle labbra anche per patron Vanni Tincani che può gioire per un'altra manifestazione condotta in porto con grande successo: "La nostra società promuove il ciclismo di base grazie all'attività che svolgiamo con i più piccoli all'interno del Bike Park ma, allo stesso tempo, si occupa dell'organizzazione di eventi di rilievo come questo dedicato al ciclismo femminile. Abbiamo lavorato per settimane ma siamo riusciti a radunare al via un parterre di lusso. Tutto è andato per il meglio, direi che abbiamo superato la prova a pieni voti".

 


 

 

Articoli simili

 


Articoli Recenti