Malesia: a Pelucchi torna il sorriso!

Redazione - Ciclismoweb.net Mercoledì 10 Aprile 2019 Professionisti

Ordine d’arrivo:
1° Matteo Pelucchi (Androni Sidermec) 4h27’11”
2° Blake Quick (St George)
3° Travis Mccabe (Floyd’s)
4° Mohd Hariff Saleh (Terengganu)
5° Michael Bresciani (Bardiani CSF)
6° Maris Bogdanovics (Interpro)
7° Clint Hendricks (Protouch)
8° Grigoriy Shtein (Vino Astana)
9° Craig Wiggins (St George)
10° Jayde Julius (ProTouch)

Classifica generale:
1° Benjamin Dyball (Sapura)
2° Hernan Aguirre (Interpro) a 27”
3° Keegan Swirbul (Floyd’s) a 50”
4° Vadim Pronskiy (Vino Astana) a 1’05”
5° Nariyuki Masuda (Giappone) a 1’29”
6° Nikolay Cherkasov (Gazprom RusVelo) a 1’40”
7° Sam Crome (UKYO) a 2’06”
8° Alessandro Bisolti (Androni Sidermec) a 2’28”
9° Freddy Ovett (Sunshine Coast) a 2’31”
10° Serghei Tvetcov (Floyd’s) a 2’42”

Pelucchi volataUno sprint di forza per la prima vittoria in maglia Androni Giocattoli Sidermec. È quello di Matteo Pelucchi nella quinta tappa al Tour de Langkawi. Il velocista lombardo, che in Malesia aveva già sfiorato il successo ieri l’altro quando aveva chiuso al secondo posto, ha vinto la Tanjung Malim-Taiping di 200 chilometri.

Pelucchi, ben pilotato dai compagni di squadra diretti in ammiraglia dal direttore sportivo Leonardo Canciani, ha superato l’australiano Quick, l’americano McCabe, Saleh e Bresciani.

Nella classifica generale resta al comando Benjamin Dyball che precede Aguirre (Interpro) e Swirbul (Floyd’s).

Articoli simili

 


Articoli Recenti