Andalucia: dopo i veleni, la vittoria per Fuglsang

Redazione - Ciclismoweb.net Mercoledì 19 Febbraio 2020 Professionisti

Ordine d’arrivo e classifica generale:
1° Jakob Fuglsang (Astana) 4h41’08”
2° Mikel Landa (Bahrain McLaren) a 6”
3° Dylan Teuns (Bahrain McLaren) a 25”
4° Jack Haig (Mitchelton Scott) a 27”
5° Pello Bilbao (Bahrain McLaren)
6° Ion Izagirre (Astana) a 30”
7° Chris Harper (Jumbo Visma) a 54”
8° David De La Cruz (UAE Team Emirates) a 1’03”
9° Harm Vanhoucke (Lotto Soudal)
10° Ruben Fernandez (Fundacion Orbea) a 1’07”

fuglasangAlla prima uscita stagionale il 34enne danese Jakob Fuglsang ha trovato subito la brillantezza per andare a segno. Dopo un inverno ricco di veleni, dubbi e polemiche l'alfiere della Astana ha scaricato sui pedali tutta la rabbia accumulata nel dietro le quinte. A fare da palcoscenico alla prima impresa di Fuglsang sono state le rampe che conducono a Grazalema.

"Sono molto felice di aver raccolto questo successo. E' sempre bello iniziare la stagione con una vittoria e mi piace correre sulle strade andaluse. La squadra ha fatto un grande lavoro per me e quando Landa ha attaccato sapevo che non potevo aspettare e per questo l'ho seguito. Tutte le salite di giornata erano molto impegnative ma per fortuna non ha piovuto" ha spiegato Fuglsang. "Sarà difficile difendere la maglia di leader nei prossimi giorni perchè siamo qui in appena sei atleti ma di certo faremo del nostro meglio per riuscirci".

 

Articoli simili

 


Articoli Recenti