Australia: Luke Durbridge inaugura il festival delle due ruote!

Redazione - Ciclismoweb.net Giovedì 21 Gennaio 2021 Professionisti

Ordine d'arrivo gara femminile:
1^ Peta Mullens (Roxsolt LIV Sram) 2h18'31"
2^ Ruby Roseman Gannon (ARA Pro Racing)
3^ Nicol Frain (Sydney Uni Staminade)
4^ Matilda Raynolds (Specialized)
5^ Sarah Gigante (Team Garmin Australia)
6^ Neve Bradbury (Team Garmin Australia)
7^ Danielle De Francesco (Specialized)
8^ Lucy Kennedy (Bike Exchange)
9^ Carlee Taylor (Roxsolt LIV Sram)
10^ Anya Louw (ARA Pro Racing)


Ordine d'arrivo gara maschile:
1° Luke Durbridge (Bike Exchange) 2h34'51"
2° Raphael Freiensten (InForm TM) a 2'24"
3° Damien Howson (Bike Exchange)
4° Chris Harper (Cervelo) a 2'26"
5° Luke Plapp (Team Garmin Australia) a 2'40"
6° Cyrus Monk (Cycle House Racing)
7° Kaden Groves (Bike Exchange) a 2'44"
8° Riley Fleming (Olivers Real Food)
9° Kane Richards (Meiyo CCN Pro Cycling)
10° Brendon Johnston (CCS Cycling)

Non sarà il World Tour ma in Australia si gareggia e questa, in tempi di Covid-19, è già di per sè una buona notizia. Gli organizzatori del Santos Tour Down Under che quest'anno hanno rinunciato ad allestire la prova che da sempre apriva il calendario World Tour, non sono rimasti con le mani in mano.

aussieSe le normative australiane non consentono l'arrivo di un importante contingente di atleti dall'estero, si è comunque allestita una manifestazione ricca di iniziative riservata agli australiani che si correranno tutte nei dintorni di Adelaide. E' nato così il Santos Festival of Cycling, una specie di riedizione aggiornata dei Criterium che si correvano prima del Santos Tour Down Under che comprende 4 tappe riservate a uomini e donne oltre ad una serie di gare su pista, amatoriali, ciclocrossistiche, BMX e altre riservate ai paratleti che stanno inaugurando di fatto la stagione del ciclismo in Australia.

Nel primo criterium ufficiale andato in scena nella notte italiana con partenza da Seppeltsfield a arrivo a Tanunda, ad aggiudicarsi il successo è stato Luke Durbridge che giungendo in solitaria sul traguardo con oltre due minuti di vantaggio sul resto della compagnia, ha regalato così la prima soddisfazione alla BikeExchange griffata Bianchi; in campo femminile, invece, arrivo allo sprint dove a brillare è stata Peta Mullens (Roxsolt LIV Sram).



Articoli simili

 


Articoli Recenti