3^ Giornata - Campionati Mondiali Pista Jr - Aigle (Sui)

Redazione - Ciclismoweb.net Sabato 18 Agosto 2018 Pista

Inseguimento individuale maschile:
1° Lev Gonov (Russia) 3'13"400
2° Ethan Vernon (Gran Bretagna) 3'14"067
3° Gleb Syritsa (Russia) 3'15"251
4° Finn Fischer Black (Nuova Zelanda) 3'17"014

Corsa a punti maschile:
1° Lucas Plapp (Australia) 70 p.
2° Filip Prokopyszyn (Polonia) 60
3° Robin Skivild (Danimarca) 44

Velocità femminile:
1^ Lea Sophie Friedrich (Germania)
2^ Jafang Hu (Cina)
3^ Nikola Sibiak (Polonia)
4^ Alessa Catriona Propster (Germania)

Classifica finale - Omnium femminile:
1^ Vittoria Guazzini (Italia) 141 p.
2^ Daria Malkova (Russia) 124
3^ Marta Jasulska (Polonia) 117
4^ Catalina Soto (Spagna) 115
5^ Shari Bossuyt (Belgio) 111
6^ Olha Kulynych (Ucraina) 105
7^ Alexandra Martin Wallace (Australia) 102
8^ Anastasiya Kolesava (Bielorussia) 94
9^ Petra Sevcikova (Rep. Ceca) 91
10^ Amondarain Naia (Spagna) 58

La seconda medaglia per la spedizione italiana a questi Mondiali juniores su pista è ancora d’oro ed arriva grazie alla ragazza pratese Vittoria Guazzini che, compiendo gli anni a dicembre, non è ancora 18enne; vedendola veleggiare in pista con la sapienza e la forza di un veterana non ha dato proprio l’idea di una delle più giovani del gruppo. La premiazione è stata effettuata dal presidente della FCI Renato di Rocco.

Per quanto riguarda gli uomini, Edoardo Zambanini nella corsa a punti ha terminato al 13° posto con 11 punti. La gara è stata dominata dall’australiano Lucas Plapp che ha preso ben tre giri in una prova di difficile lettura, che si è subito movimentata e che ha visto diversi atleti riuscire a guadagnare giri che valevano punti. Edoardo ha sprintato con successo nell’ultima volata (quella del punteggio doppio) conquistando 6 degli 11 punti complessivi. Peccato, perché nella batteria di qualifica aveva fatto bene, vincendola con 29 punti.

Inseguimento individuale maschile stellare, con il successo del russo Lev Gonov che ha battuto il britannico Ethan Vernon, dopo aver fatto registrare, nelle qualificazioni, il nuovo record del mondo in 3’11”143. Al terzo posto l’altro russo Gleb Syritsa. L'azzurro Samuele Manfredi ha chiuso all’11° posto con il tempo di 3’17”745, mentre Marco Viero è 31° con il tempo di 3’25”519.





Articoli simili

 


Articoli Recenti