Pista: finalmente oro per il quartetto maschile!

Andrea Fin Domenica 05 Novembre 2017 Pista

Inseguimento a squadre maschile:
1° Italia (Lamon, Bertazzo, Consonni, Ganna) 3’56”433
2° Germania (Gross, Reinhardt, Schomber, Weinstein) 3’57”778
3° Russia (Gonov, Shilov, Smirnov, Sokolov) 4’01733
4° Svizzera (Schir Pasche, Perizzolo, Thiery)

Velocità maschile:
1° Matthew Glaetzer (Australia)
2° Mateusz Rudyk (Polonia)
3° Edward Dawkins (Nuova Zelanda)
4° Harrie Lavreysen (Olanda)

Omnium maschile:
1° Niklas Larsen (Danimarca) 75
2° Szymon Sajnok (Polonia) 51
3° Albert Torres Barcelo (Spagna) 43
4° Christos Volikakis (Grecia) 42
5° Claudio Imhof (Svizzera) 41
6° Raman Tsishkou (Bielorussia) 33
7° Chin Wing Leung (Hong Kong) 29
8° Roy Eefting (Olanda) 25
9° Christopher Latham (Gran Bretagna) 16
10° Felix English (Irlanda) 7
17° Stefano Moro (Italia) - 20

Keirin femminile:
1^ Kristina Vogel (Germania)
2^ Dara Shmeleva (Russia)
3^ Stephanie Morton (Australia)
4^ Shanne Braspennincx (Olanda)
5^ Mathilde Gros (Francia)
6^ Liubov Basova (Ucraina)

Inseguimento individuale femminile:
1^ Justyna Kaczkowska (Polonia) 3’31”261
2^ Annemiek Van Vleuten (Olanda) 3’36”497
3^ Elisa Balsamo (Italia) 3’33”888
4^ Gudrun Stock (Germania) 3’35”029
5^ Valeriya Kononenko (Ucraina)
6^ Clara Horne (Galles)
7^ Annie Foreman Mackey (Canada)
8^ Pia Pensaari (Finlandia)

Madison femminile:
1^ Belgio (Kopecky - D’Hoore) 29 p.
2^ Gran Bretagna (Barker - Nelson) 23
3^ Italia (Confalonieri - Balsamo) 13
4^ Olanda (Wild - Kessler) 10
5^ Canada (Beveridge - Gibson) 7
6^ Ucraina (Solovei - Nahirna) 5
7^ Germania (Kullmer - Brausse) 3
8^ Usa (Geist - Zubris) 3
9^ Russia (Badykova - Averina) 2
10^ Irlanda (Boylan - Gurley) 2

Velocità a squadre femminile:
1^ Germania (Grabosch, Vogel) 32”668
2^ Olanda (Lamberink, Van De Wouw) 33”238
3^ Russia (Shmeleva, Voinova) 32”631
4^ Lituania (Krupeckaite, Marozaite) 33”145
5^ Spagna
6^ Francia
7^ Nuova Zelanda
8^ Gran Bretagna

Nell’ultima giornata della 1^ prova di Coppa del Mondi UCI disputata a Pruszkow, in Polonia, la pista azzurra chiude in bellezza con alte tre medaglie all'attivo.

Dopo l’oro del quartetto donne vinto sbaragliando il Canada in 4’21”965 ed il bronzo di Liam Bertazzo nella corsa a punti, dalla pista polacca arrivano anche l’oro nel quartetto maschile ed i bronzi di Elisa Balsamo, prima nell’inseguimento individuale e poi in coppia con Maria Giulia Confalonieri, nel Madison.

Un successo pieno, che impreziosisce l’oro conquistato dalla azzurre nella stessa specialista olimpica dove l'Italia è diventata ormai nazione di riferimento. Grande la soddisfazione del CT Villa: "Tre prove impegnative, ma che ci gratificano. Ogni azzurro è andato sempre meglio, se si considera che Bertazzo arrivava oggi da una corsa a punti e una Madison gareggiate in mezzo al torneo del quartetto. Mentre, Consonni e Ganna sono arrivati quì in Polonia dal raduno con la loro squadra e, ancora una volta, hanno dimostrato il loro valore, di esserci e di essere atleti polivalenti. Si adattano subito allo sforzo grazie anche al tipo di allenamento che facciamo durante l'anno. Scartezzini anche quì sarebbe stato all'altezza della situazione, ma mi serviva per il Madison".



Articoli simili

 


Articoli Recenti