2^ Giornata - Campionati Europei Pista Jrs - Fiorenzuola (Pc)

Redazione - Ciclismoweb.net Venerdì 09 Ottobre 2020 Pista

Velocità a squadre U23 maschile:
1° Russia (Komkov, Nesterov, Rostov) 1'12"632
2° Rep. Ceca (Bohuslavek, Cechman, Stastny) 1'12"748
3° Germania (Hohne, Jager, Schroter) 1'13"164
4° Polonia (Laczkowski, Rochna, Sztrauch) 1'13"345
5° Francia (Derache, Grengbo, Yon)

Inseguimento a squadre U23 maschile:
1° Russia (Bersenev, Gonov, Smirnov, Syritsa) 3'59"276
2° Italia (Boscaro, Umbri, Milan, Nencini) 4'08"204
3° Germania (Banusch, Buck, Gross, Heinrich) 4'04"824
4° Svizzera (Froidevaux, Schmid, Thiebaud, Bieler) 4'08"387
5° Belgio (Apers, Dens, Fretin, Thijssen)

Velocità a squadre U23 femminile:
1° Germania (Friedrich, Grabosch, Propster) 1'20"726
2° Russia (Andreeva, Grischina, Tyshenko) 1'20"866
3° Polonia (Petri, Seremak, Sibiak) 1'21"026
4° Rep. Ceca (Jabornikova, Kankovska, Bartonikova) 1'26"522

Scratch U23 femminile:
1^ Martina Fidanza (Italia)
2^ Maike Van Der Duin (Olanda)
3^ Maria Martins (Portogallo)
4^ Eukene Larrarte (Spagna)
5^ Lena Reissner (Germania)

Inseguimento individuale U23 femminile:
1^ Franziska Brausse (Germania) 3'35"040
2^ Vittoria Guazzini (Italia) 3'43"279
3^ Mia Griffin (Irlanda) 3'41"810
4^ Silvia Zanardi (Italia) 3'42"767
5^ Karolina Kumiega (Polonia)

Chilometro da fermo juniores maschile:
1° Noah Vandenbranden (Belgio) 1'03"201
2° Laurin Drescher (Germania) 1'04"022
3° Willi Leonhard Weinrich (Germania) 1'04"606
4° Tobias Hansen (Danimarca) 1'05"814
5° Carl Frederik Bevort (Danimarca) 1'05"910

Eliminazione juniores maschile:
1° Tobias Aagaard Hansen (Danimarca)
2° Adam Wozniak (Polonia)
3° Fabian Weiss (Svizzera)
4° Stepan Siroky (Rep. Ceca)
5° Nikolaos Drakos (Grecia)

Ancora una medaglia d’oro per l’Italia nel campionato europeo su pista per le categorie Junior e Under 23 che si sta disputando (da ieri fino a martedì 13) al Velodromo Attilio Pavesi di Fiorenzuola d’Arda (Piacenza): è quella conquistata da Martina Fidanza nello scratch Donne Under 23. L’atleta bergamasca, con una grande volata, ha preceduto l’olandese Maike Van Der Duin e la portoghese Maria Martins.

Una seconda giornata che all’Italia ha portato anche tre medaglie d’argento. Una conquistata da Vittoria Guazzini nell’inseguimento individuale, alle spalle della tedesca Brausse, mentre le altre due sono arrivate nell’inseguimento a squadre.
Fra gli Uomini Under 23 sono saliti sul podio (alle spalle della Russia) Davide Boscaro, Gidas Umbri, Jonathan Milan, Tommaso Nencini e Giulio Masotto; mentre fra le Donne Junior, sempre alle spalle del quartetto russo, argento per Lara Crestanello, Silvia Bortolotti, Carlotta Cipressi, Eleonora Camilla Gasparrini e Elisa Tonelli.

Articoli simili

 


Articoli Recenti