Wilier Breganze: ecco le allieve 2019

Redazione - Ciclismoweb.net Lunedì 11 Febbraio 2019 News

È iniziata ufficialmente la preparazione su strada anche per le formazioni più giovani del team breganzese di Federico Zattera.

La rosa delle ragazze allieve attinge completamente dal nostro vivaio: dopo aver accompagnato infatti le quattro atlete al secondo anno del 2018 alla categoria juniores, vengono infatti confermate Beatrice Trento, Marianna Grisotto, Clara Calsamiglia e Sara Dalla Valle, mentre esordiscono nella categoria Lucia Dal Pozzolo, Giulia Lazzari e Linda Benozzato.

wilier donneLe parole del diesse Andrea Dissegna: “La formazione di questo 2019 è composta da atlete che già conosco bene e che ho avuto il piacere di allenare ed accompagnare nel loro percorso da esordienti ad allieve. Per me questo è il quarto anno in società e il mio obiettivo sarebbe quello di ripetere e, se possibile, migliorare quello che già siamo riusciti a raccogliere in questi anni. L’anno scorso siamo stati capaci di renderci protagonisti in moltissime prove e il mio augurio è quello di portare le ragazze a raggiungere nuovamente il loro massimo risultato possibile.”

Continua poi: “Abbiamo già avuto modo di capire quanto lo spirito di gruppo sia fondamentale e per questo stiamo lavorando per creare una squadra il più unita possibile. Quattro sono le nostre punte più veloci, Giulia Lazzari, Marianna Grisotto, Sara Dalla Valle e Linda Benozzato, e da loro mi aspetto buoni risultati nelle numerose gare pianeggianti presenti nel calendario. Beatrice Trento e Clara Calsamiglia sono passiste e atlete complete: il loro ruolo è fondamentale nelle dinamiche di squadra e hanno le capacità per poter ricoprire tutti i ruoli in gara. Lucia Dal Pozzolo, infine, è la nostra scalatrice e sono sicuro che il suo talento e la sua determinazione potranno farla emergere nelle prove più impegnative della stagione.”

Conclude infine: “Ci impegneremo, come siamo soliti, nelle prove del Triveneto. Alla strada ovviamente rivolgiamo le nostre maggiori attenzioni ed energie, ma integreremo la nostra preparazione e l’attività anche con prove in notturna, cronometro e, probabilmente, anche degli appuntamenti in pista. I miei ringraziamenti vanno alla società e alla dirigenza, in primis al presidente Federico Zattera, per la fiducia e l’opportunità rinnovatami.”

Articoli simili

 


Articoli Recenti