Tricolori Prof: ufficializzati i percorsi

Redazione - Ciclismoweb.net Mercoledì 12 Giugno 2019 News

La Federazione Ciclistica Italiana ha assegnato a Compiano (Pr), il Campionato Italiano di Ciclismo su strada Professionisti, che si svolgerà il 28 (crono individuali per professionisti) e il 30 giugno 2019 (corsa in linea dei professionisti). L’organizzazione è stata assegnata al Gruppo Sportivo Emilia, il quale aveva inoltrato richiesta alla Federazione Ciclistica Italiana e alla Lega Ciclismo Professionistico per conto del “Comitato Promotore Alta Valtaro (che comprende i comuni di Albareto, Bedonia, Borgotaro, Compiano e Tornolo)”.

Due le gare in programma nella competizione (nei comuni di Albareto, Bedonia, Borgo Val di Taro, Compiano, Tornolo), che assegnerà i titoli nazionali: la cronometro individuale del 28 giugno 2019 e la prova in linea su strada del 30 giugno 2019.

Una grande classica del ciclismo professionista che torna a 38 anni di distanza negli stessi luoghi che nel 1981 videro la vittoria di Francesco Moser, dopo una gara combattutissima con Giuseppe Saronni.  E proprio Moser e Saronni ritorneranno a giugno (la data è in corso di definizione) sul “luogo del delitto” per pedalare di nuovo sulla salita che porta al Castello di Compiano.

Questi i tracciati dei Campionati Italiani Prof:

Crono individuale (28 giugno) – Arrivo e partenza a Bedonia per un percorso che toccherà tutti i cinque comuni dell’Alta Val Taro. Una distanza di 34 km con un dislivello di 385 metri, che rilascerà il titolo di campione italiano cronometro 2019, attualmente detenuto da Gianni Moscon.
crono prof


Prova in linea su strada (30 giugno) – Complessivi 232,90 km e un dislivello di 3.942 metri: un primo circuito (da percorrere due volte) di 49,78 km e un dislivello di 738 metri, con partenza e arrivo a Borgo Val di Taro, passando per Albareto, Compiano, Bedonia, Tornolo;

– un secondo (da ripetere dieci volte) di 12,30 km e un dislivello di 235 metri, tutto nel territorio di Compiano. Il vincitore di questa competizione potrà fregiarsi del titolo di campione italiano su strada e indossare la maglia tricolore. Campione uscente: Elia Viviani.

linea prof

Articoli simili

 


Articoli Recenti