Tour Colombia: inizia l’avventura

Marco Furlanetto Lunedì 11 Febbraio 2019 News

E’ avvenuta ieri allo stadio Atanasio Girardot di Medellin la presentazione delle 28 squadre che saranno al via del Tour Colombia 2.1 in programma dal 12 al 17 febbraio prossimo.

I sei team world tour- Sky, Movistar, UAE, Education First Drapac, Astana, Deceuninck Quick Step - le sette formazioni professional - Manzana Postobon, Israel Cycling Academy, Neri Sottoli Selle Italia KTM, Bardiani CSF, Hagens Berman Axeon, Androni Giocattoli Sidermec, Nippo Vini Fantini Faizanè - le dodici squadre continental - IAM Excelsior, Coldeportes Zenù, EPM, Coldeportes Bicicletas Strongman, Team Medellin, GW Shimano, BetPlay Cycling Team, Deprisa Bolivia, Team Illuminate, Efapel, Aevolo, Orgullo Paisa, e le tre selezioni nazionali di Colombia, Ecuador e Italia che hanno sfilato lungo lo stadio Girardot sono state accolte dal calore del popolo colombiano che ha manifestato tutto il suo affetto al momento dell'entrata nello stadio del corridore di casa, Rigoberto Uran della Education First Drapac.

presentazione tour colombiaAl termine della sfilata è l'inno nazionale colombiano a creare una emozionante atmosfera all'interno dello stadio, inno accompagnato dal passaggio della forza aerea colombiana.

Oltre a Rigoberto Uran tra i nomi più importanti presenti alla corsa sudamericana troviamo Chris Froome ed Egan Bernal del team Sky, Bob Jungles, Julien Alaphilippe e Alvaro Hodeg della Deceunick Quick Step, Nairo Quintana del team Movistar, Miguel Angel Lopez della Astana, Fernando Gaviria della UAE Team Emirates.

Solo negli ultimi giorni il team Nippo Vini Fantini Faizanè ha comunicato i nominativi dei sei corridori che saranno al via, vale a dire Ruben Dario Acosta, Imerio Cima, Masakasu Ito, Hideto Nakane, Alejandro Osorio e Ivan Santaromita.

Alla conferenza stampa avvenuta al termine della cerimonia di presentazione dei team, Nairo Quintana ringrazia il Presidente della Federazione colombiana di ciclismo per l'impegno profuso nell'organizzazione di una corsa così importante come il Tour Colombia in un Paese che conta tantissimi ciclisti e sempre più appassionati della bicicletta, che trasformano questo sport anche in un momento di grande festa come è accaduto oggi all'interno dello stadio Girardot.

Egan Bernal e Rigoberto Uran, presenti anche loro in conferenza stampa, dichiarano, il primo di essere felicissimo di poter disputare il Tour Colombia soprattutto per il confronto che si verrà a creare con gli altri big in gara vista la sua condizione sempre più in crescendo, mentre Uran, con tono scherzoso, afferma di non avere rivali.

Articoli simili

 


Articoli Recenti