Sicilia: inaugurata la scuola di ciclismo Salvatore Rametta

Redazione - Ciclismoweb.net Giovedì 18 Aprile 2019 News

L’inaugurazione della scuola di ciclismo Salvatore Rametta, uno stage per Esordienti, Allievi e Juniores, una gara su pista e una in mountain bike, in Sicilia, sono stati impreziositi dalla partecipazione del Presidente Nazionale FCI Renato di Rocco.

siciliaIl “numero uno” della Federazione Ciclistica Italiana, durante la sua visita, ha avuto modo di conoscere meglio le realtà siciliane e parlare con i suoi dirigenti.

“Per noi è sempre un onore poter accogliere il Presidente Di Rocco
– ha commentato il Presidente siciliano Diego Guardì -. Quella del ciclismo è una grande squadra e si può vincere solo se si crea una virtuosa rete di sinergie.

Alle due giornate, svolte al velodromo Paolo Pilone di Noto, oltre ai Presidenti Di Rocco e Guardì, erano presenti il presidente delle benemerenze nazionali Gesualdo Di Bella, il vicepresidente CRI Sicilia Calogero Rivituso, il consigliere regionale Totò D'Andrea, il presidente provinciale Giacomo Gravina, il responsabile dei giovanissimi fuoristrada Massimiliano Melodoro, il tecnico regionale paralimpico Claudio Molè, la componente della struttura tecnica Deborah Orso, i presidenti provinciali e la responsabile della segreteria Lorenza Glorioso.Il Presidente Di Rocco si è complimentato per il lavoro svolto da tutto il team siciliano apprezzando la ricca e qualificata calendarizzazione della attività e la mole di partecipanti a ogni singolo evento.

"Ringraziamo il Presidente Di Rocco per la disponibilità nel veder partire 446 ciclisti alla Gran Fondo di Noto (SR) e circa 15O giovanissimi alla gara MTB a San Gregorio (CT)" ha concluso il Presidente Guardì. Lieto della partecipata manifestazione si è dichiarato il sindaco Corrado Bonfanti. "Accogliere nella nostra città manifestazioni di alto livello, per noi, è sempre un onore. Lo sport è veicolo di valori sani e il ciclismo ne è un valente esempio".

Articoli simili

 


Articoli Recenti