Quel pasticciaccio brutto della Milano-Sanremo ad agosto...

Redazione - Ciclismoweb.net Mercoledì 29 Luglio 2020 News

La Milano-Sanremo cambia il suo percorso. Sabato 8 agosto i protagonisti della Classicissima affronteranno un tracciato inedito che muoverà da Milano, il Km 0 è fissato sulla Nuova Vigevanese nel comune di Trezzano sul Naviglio, per proseguire verso la Lomellina, Alessandria, il Monferrato e le Langhe prima di affrontare la salita di Colle Nava a 70 chilometri dal traguardo di Sanremo. A Imperia si rientra nel percorso classico per affrontare la Cipressa da San Lorenzo al Mare e poco dopo il Poggio di Sanremo.

plan msrLA FRATTURA - Una scelta obbligata vista la levata di scudi dei sindaci del Savonese contro una manifestazione che proponeva la chiusura dell'Aurelia per un sabato di vacanziera quotidianità. Una protesta prevedibile, specie per chi conosce il territorio ligure, legata più al periodo che al timore dei contagi da Covid-19.

Aldilà della possibilità di gustarci un percorso "alternativo" in una edizione già di per sè fuori-stagione, quella del gran rifiuto del Savonese alla Milano-Sanremo è e resta una brutta storia, da qualsiasi parte la si guardi. Una vicenda che è significativa di come l'UCI abbia gestito la riorganizzazione del calendario 2020 dopo lo tsunami Covid-19: perchè se a Roubaix che si corrà ad agosto o ad ottobre non cambia più di tanto, è evidente che in una regione ad alta vocazione turistica come la Liguria il passaggio ad Agosto fosse chiaramente a rischio.

Mauro Vegni e i suoi collaboratori hanno fatto i salti mortali e sono riusciti a trovare la quadra per una corsa che sarà comunque avvincente ed interessante dal primo all'ultimo chilometro. Dal punto di vista tecnico, infatti, non cambia poi molto. Ciò che resta è una significativa frattura fra le istituzioni del savonese e il mondo del ciclismo. Una rottura con la tradizione che non è escluso faccia sentire il proprio eco anche nei prossimi anni. Una storiaccia che, con un pizzico di lungimiranza, si sarebbe potuta evitare tranquillamente.

IL NUOVO PERCORSO - La Milano-Sanremo dopo 110 anni cambia percorso e incontra il mare solamente a Imperia dopo aver attraversato la Pianura Padana e gli Appennini più a occidente del consueto. Dopo la partenza da Milano si attraversa la Lomellina su strade pianeggianti, larghe e rettilinee. Dopo Alessandria la corsa attraversa il Monferrato per poi passare nelle Langhe e affrontare la prima lunga asperità di giornata, la salita di Niella Belbo. Le pendenze sono dolci, ma sono presenti, specie nella parte iniziale tratti ripidi e la salita è lunga quasi 20 km (media 3%).

alt msr

Dopo Ceva inizia la lunga e facile ascesa al Colle di Nava (3.9 km al 3% nel finale). Segue la veloce picchiata su Pieve di Teco seguita dal falsopiano a scendere fino a Imperia. Salita e discesa si svolgono su strade larghe. L'attraversamento di Langhe e Monferrato presenta tratti ristretti. A Imperia si rientra nel percorso classico per affrontare la Cipressa (affrontata per la prima volta nel 1982) da San Lorenzo al Mare e poco dopo il Poggio di Sanremo (affrontato per la prima volta nel 1961). La Cipressa (5.6 km al 4.1%) immette la corsa nella discesa molto veloce e impegnativa che riporta sulla ss.1 Aurelia. A 9 km dall'arrivo inizia la salita del Poggio di Sanremo (3.7 km a meno del 4% di media con punte dell'8% nel tratto che precede lo scollinamento). La salita presenta una carreggiata leggermente ristretta e 4 tornanti nei primi 2 km. La discesa è molto impegnativa, ristretta in alcuni passaggi, e con un susseguirsi di tornanti e di curve e controcurve fino all'immissione nella statale Aurelia. L'ultima parte della discesa si svolge nell'abitato di Sanremo. Da segnalare ai 750 m dall'arrivo l'ultima curva che immette sulla retta finale di via Roma.


Le squadre al via:

UCI WORLDTEAMS – 19
AG2R LA MONDIALE (FRA)
ASTANA PRO TEAM (KAZ)
BAHRAIN – MCLAREN (BRN)
BORA – HANSGROHE (GER)
CCC TEAM (POL)
COFIDIS (FRA)
DECEUNINCK – QUICK-STEP (BEL)
EF PRO CYCLING (USA)
GROUPAMA – FDJ (FRA)
ISRAEL START-UP NATION (ISR)
LOTTO SOUDAL (BEL)
MITCHELTON – SCOTT (AUS)
MOVISTAR TEAM (ESP)
NTT PRO CYCLING TEAM (RSA)
TEAM INEOS (GBR)
TEAM JUMBO – VISMA (NED)
TEAM SUNWEB (GER)
TREK – SEGAFREDO (USA)
UAE TEAM EMIRATES (UAE)

AVENTI DIRITTO – 2
TOTAL DIRECT ENERGIE (FRA)
CIRCUS - WANTY GOBERT (BEL)

WILD CARD – 6
ANDRONI GIOCATTOLI - SIDERMEC (ITA)
ALPECIN - FENIX (BEL)
BARDIANI CSF FAIZANÈ (ITA)
GAZPROM - RUSVELO (RUS)
TEAM ARKEA - SAMSIC (FRA)
VINI ZABÙ KTM (ITA)


Articoli simili

 


Articoli Recenti