Prof: la nuova frontiera è Andorra, superato Montecarlo!

Redazione - Ciclismoweb.net Sabato 20 Aprile 2019 News

La nuova frontiera del ciclismo contemporaneo è Andorra: sono 51 i corridori che hanno stabilito la propria residenza nel piccolo stato sui Pirenei, attratti dai vantaggi fiscali e dal clima favorevole all’allenamento.

PhotoScanferla 03075Una cifra destinata ad aumentare secondo i ben informati che ritengono che questa pattuglia dovrebbe arrivare prossimamente a sessanta.

Da quest’anno Andorra ha superato il Principato di Monaco come Paese eletto a residenza dai big del pedale: a Montecarlo, infatti, dopo che Filippo Pozzato ha chiuso la propria carriera sono rimasti "appena" 44 corridori in attività tra cui Chris Froome, Peter Sagan e Nairo Quintana. Ad Andorra, invece, sono approdati Simon Yates e Rohan Dennis che, a parità di vantaggi fiscali, possono usufruire di percorsi meno trafficati e pericolosi

Il governo di Andorra, peraltro, non si è fatto scappare l’occasione di avere degli atleti professionisti come propri residenti ed ha lanciato una campagna per promuovere il ciclismo turistico anche grazie al passaggio continuo del Tour de France e della Vuelta Espana.

Articoli simili

 


Articoli Recenti