Michael Antonelli stroncato dal Covid-19

Redazione - Ciclismoweb.net Venerdì 04 Dicembre 2020 News

Nel giorno più buio per l'Italia, con 993 vittime per Covid-19, anche il mondo del ciclismo italiano paga il proprio tributo al Coronavirus. Tra quelle 993 vittime, infatti, c'è anche il giovane Michael Antonelli. Aveva 21 anni e si è spento per Covid-19 dopo che il 15 agosto 2018 rimase vittima di un bruttissimo incidente durante la Firenze-Viareggio.

IMG 1796Michael era restato a lungo in ospedale e piano piano aveva cercato di recuperare, attraverso lunghe sedute di fisioterapia. Aveva iniziato un lunghissimo e faticosissimo percorso di riabilitazione al centro Luce di Santarcangelo e ancora a Montecatone. Stava migliorando, Michael. Reagiva, era vigile, riusciva anche ad alimentarsi e riconosceva le persone.

Aveva compiuto 21 anni lo scorso 30 novembre, giorno in cui è stato ricoverato all’Istituto per la sicurezza sociale di San Marino, dopo che era risultato positivo al Coronavirus insieme a tutta la famiglia. Poi lunedì la crisi respiratoria e il ricovero in terapia intensiva all’ospedale di Stato. Alla fine il suo corpo, già provato dalle battaglie di questi due anni e mezzo, si è arreso ieri sera.

Tra il 2016 e il 2017 aveva conquistato 5 vittorie, salendo altre 6 volte sul podio (due secondi posti e quattro terzi posti). Sempre nel 2017 Antonelli era stato autore di una straordinaria prestazione ai Campionati Europei Juniores andati in scena in Danimarca, ad Herning, quando, dopo una gara di testa, aveva chiuso al 12° posto.

La redazione di ciclismoweb vuole mandare il proprio abbraccio virtuale alla famiglia Antonelli: noi Michael vogliamo ricordarlo così, a braccia alzate.


Articoli simili

 


Articoli Recenti