Mercato: Giovanni Aleotti alla Bora, conferma per Matteo Fabbro

Redazione - Ciclismoweb.net Lunedì 14 Settembre 2020 News

Un rinnovo e un nuovo ingaggio: la Bora Hansgrohe guarda al futuro, lo fa parlando italiano e valorizzando i talenti del Cycling Team Friuli.

photors R008142Dopo la splendida tappa di ieri alla Tirreno-Adriatico è arrivato il prolungamento di contratto per Matteo Fabbro che solo a fine 2019 si era accasato al team tedesco. Nel 2021 vestirà la maglia della Bora Hansgrohe anche il neo-campione italiano Under 23 Giovanni Aleotti (Cycling Team Friuli).

"Matteo è cresciuto bene quest'anno e merita questa opportunità. È diventato un forte pilastro di sostegno in montagna e non vediamo l'ora di continuare a lavorare con lui. Giovanni è sicuramente un atleta di grande talento, che grazie al suo terzo posto al Tour de l'Avenir e quarto al Baby Giro, ha dimostrato di poter diventare un ottimo corridore nelle gare a tappe. Anche i nostri test lo hanno confermato" ha spiegato Dan Lorang direttore del reparto innovazione del team.

“Dopo i miei primi due anni nel gruppo dei professionisti questo team è sempre stato in cima alla mia lista dei desideri. Anche se abbiamo vissuto tutti un anno piuttosto strano, dopo una stagione, posso dire che tutte le mie speranze si sono realizzate qui. Mi trovo in un ambiente molto professionale e posso continuare a perseguire i miei obiettivi all'interno di questo team in modo ottimale" ha commentato Matteo Fabbro.
 
"Ho seguito come la BORA - hansgrohe ha fatto crescere diversi giovani atleti negli ultimi anni. Con molta costanza e facendo maturare tanta esperienza. Quindi, ho sempre tenuto in grande considerazione questa squadra; non vedo l'ora di iniziare il mio viaggio con questa nuova squadra. Vorrei anche ringraziare il Cycling Team Friuli, in particolare il Presidente Roberto Bressan, e tutti gli allenatori. Mi hanno scoperto come corridore e mi hanno preparato a fare questo grande passo" ha concluso Giovanni Aleotti.

Articoli simili

 


Articoli Recenti