Lutto: se ne è andato Renzo Gandini

Redazione - Ciclismoweb.net Venerdì 31 Luglio 2020 News

Lutto nel mondo del ciclismo vicentino. E' morto mercoledì 29 luglio l'ex consigliere della Federciclismo del Veneto, Renzo Gandini. Aveva 69 anni. La notizia della scomparsa, per sua volontà, è stata resa nota solo venerdì 31 luglio ad esequie avvenute.

luttoGandini, che era stato tra i dirigenti del mitico e “superpotente” Gruppo Sportivo Mainetti Eddy Marino e anche presidente del Comitato Provinciale di Vicenza dal 2008 al 2012 e consigliere veneto dal 2012 al 2016, era nato il 30 ottobre del 1951 a Quistello, in provincia di Mantova. Svolgeva la professione di agente di commercio. Gandini è stato, tra l'altro, l'ideatore di numerose ed interessanti iniziative preparate con l'obiettivo di informare, sensibilizzare e promuovere il ciclismo a 360 gradi.

Era un vulcano di idee ed era supportato da un valido gruppo di amici alla Federciclismo vicentina. Di origini lombarde viveva a Dueville, in provincia di Vicenza e di recente per lavoro si era trasferito all'estero. Il suo impegno nel Comitato Provinciale di Vicenza lo aveva portato, insieme ai colleghi, alla realizzazione del celeberrimo “Libretto dell'Antidoping”, a cui teneva tantissimo e alla promozione dei Premi lo Scalatore ed il Velocista d'Oro e grazie a lui era nato il Campionato Provinciale della specialità Downhill che prima di allora non esisteva. Alla famiglia e agli amici di Gandini le sentite condoglianze da parte della Federazione Ciclistica Italiana.

Servizio a cura di Francesco Coppola

Articoli simili

 


Articoli Recenti