Lega Ciclismo a braccetto con Rodl&Partner

Redazione - Ciclismoweb.net Martedì 22 Gennaio 2019 News

È stato firmato a Milano, nel Palazzo CONI, l’accordo di collaborazione tra la Lega del Ciclismo Professionistico, ente istituzionale che ha lo scopo di promuovere, regolamentare, organizzare e sviluppare l’attività ciclistica professionistica in Italia e il dipartimento sport di Rӧdl & Partner. A siglarlo, Presidente della Lega del Ciclismo Professionistico, Enzo Ghigo e i Partner Eugenio Bettella e Giovanni Fonte, per il Dipartimento sport guidato da Riccardo Giacomin coadiuvato da Fabio Vegni, con specifico riferimento alle tematiche del ciclismo.
 
dan martinGrazie all’accordo – che prevede la fornitura da parte dello Studio alla Lega di una consulenza legale e fiscale con riferimento sia alle tematiche generali di diritto civile, societario e sportivo sia a quelle particolari proprie del settore – Rӧdl & Partner e la Lega del Ciclismo Professionistico avviano un proficuo percorso di collaborazione teso a giovare anche all’intero movimento.
 
Il Presidente della Lega del Ciclismo Professionistico Enzo Ghigo ha dichiarato: “In un ciclismo sempre più mondializzato abbiamo ritenuto che la grande esperienza internazionale dello Studio, sarebbe stata un valore aggiunto per tutto il nostro movimento. Penso soprattutto a squadre e atleti, ma anche alle nuove potenzialità per gli Organizzatori che derivano dalla diffusione sui media internazionali della Ciclismo Cup. Potersi muovere con efficacia e celerità in scenari complessi consente spesso di fare le scelte migliori”.
 
Il Managing Partner, Avv. Eugenio Bettella, ha dichiarato: “Sono molto contento di questa partnership creata di comune accordo con i vertici della Lega del Ciclismo Professionistico, ente che vanta un ruolo istituzionale di estrema levatura a livello globale nel ciclismo, atto a rappresentare gli interessi dei team, degli enti organizzatori e di tutti i suoi associati. Son certo che questa collaborazione porterà ad entrambe le parti nuovi elementi di crescita e di accreditamento istituzionale nel settore in cui operano.”


Articoli simili

 


Articoli Recenti