L’Aquila: 40 anni di storia per l’Asd Aquilotti

Redazione - Ciclismoweb.net Lunedì 11 Febbraio 2019 News

"Non rappresentanti politici, né istituzioni e organi federali, solo ex atleti e familiari erano presenti alla conviviale organizzata dal Club Ex Ciclisti Aquilani, per festeggiare i 40 anni di ininterrotta affiliazione alla Federazione Ciclistica Italiana, dell’Asd Aquilotti dell’Aquila".

Lo rende noto il coordinatore e presidente dell'associazione ciclistica aquilana Renato Palumbo.

Così ex atleti della "gloriosa" Ciclistica L’Aquila, Ciclistica Gioia, Pio Quaianni, Centro Giovanile, G.C. Tempera e soprattutto gli unici 3 Campioni del Mondo del ciclismo abruzzese, hanno rivissuto i momenti più belli delle loro carriere.

photo scanferla 119X7338L’attività degli Aquilotti è stata sintetizzata dal presidente, Renato Palumbo con l’affermazione che "la società risulta essere l’unica in Abruzzo ad aver vinto con Alessandra D’Ettorre, per la prima volta nella storia, un titolo di Campione del Mondo (Slovenia 1996), un titolo di Campione Europeo (Polonia 2000) e la partecipazione ai Giochi Olimpici di Pechino 2008, oltre 3 titoli di Campione d’Italia".

Sono stati ricordati durante il convivio anche il titolo mondiale (Uruguay 1968), la medaglia di bronzo alle Olimpiadi (Messico 1968) ed l’oro ai Giochi del Mediterraneo (Tunisi 1968) di Vittorio Marcelli, il titolo mondiale su pista (Giappone 1990) ed il record mondiale sui 200 metri su pista (Russia 2004), di Gianluca Capitano; Il titolo di Campione d’Italia su pista di Venanzio De Panfilis; i successi conseguiti dal tecnico aquilano Pasquale Di Roberto.

Per quanto concerne le centinaia di manifestazioni organizzate, una citazione particolare meritano il Criterium degli Assi, svoltosi all'Aquila il 24 agosto 1998, con la partecipazione di Marco Pantani e le 3 tappe del Giro d’Italia su pista, trasmesse in diretta televisiva da Raisport, negli anni 1999, 2000 e 2001.

A fine serata, dopo aver ricordato la speciale collaborazione del compianto Vito Taccone nei confronti degli Aquilotti e dell’intera città de L’Aquila, gli ex ciclisti hanno manifestato il desiderio di ritrovarsi a breve per una prossima conviviale.

Articoli simili

 


Articoli Recenti