Jun, Collegno-Sestriere: appuntamento al 18 agosto

Redazione - Ciclismoweb.net Mercoledì 14 Agosto 2019 News

Si disputerà domenica 18 agosto la Collegno-Sestriere, la bella e impegnativa gara per Juniores che nel 2014, nel 2015 e nel 2018 ha visto inerpicarsi fino alla sommità del Colle del Sestriere (il Comune più alto d'Italia con i suoi 2035 metri di quota) alcuni tra i più forti esponenti della categoria, non solo italiani.

ph PHRS1204La gara, organizzata dalla Asd Borgonuovo Collegno, presenta un novità per quanto riguarda la località di partenza, che non verrà più data da Pinerolo, come nelle prime due edizioni, e neppure dalla Reggia di Venaria, come l'anno scorso, bensì dalla Certosa Reale di Collegno. Resta invece confermato l'abbinamento con il G.P. Nino Defilippis, che fino al 2017 si era disputato per la categoria Allievi con partenza da Torino, dove il popolare "Cit" era nato il 24 marzo 1932, e arrivo sulla collina di Berzano San Pietro, nell'Astigiano, dove dal 2010 riposano le sue spoglie. Il tracciato di gara risulta leggermente addolcito rispetto alla scorsa edizione, poichè nella fase centrale i corridori non affronteranno più i primi due chilometri e mezzo della salita del Colle delle Finestre, che l'anno scorso avevano prodotto una selezione già molto netta ancor prima che la corsa entrasse nella sua fase decisiva.

Anche quest'anno il campo dei partecipanti si annuncia di primissimo livello. Tra gli oltre 100 iscritti figurano il campione europeo ed italiano della cronometro, il milanese Andrea Piccolo, il campione italiano su strada della categoria, il marchigiano Gian Marco Garofoli, i due temibili gemelli brianzoli, Francesco e Lorenzo Galimberti, il valtellinese Alessio Martinelli, il bergamasco Nicola Plebani e soprattutto il fortissimo ceko Mathias Vacek, già nove volte vincitore quest'anno e fratello minore di quel Karel Vacek che l'anno scorso a Sestriere giunse secondo, beffato sul traguardo dal comasco Alessandro Fancellu. Saranno naturalmente al via anche tutte le formazioni piemontesi e non mancherà una agguerrita rappresentanza straniera, costituita da una forte selezione francese, dagli elvetici del Velo Club Lugano e da un corridore neozelandese, che ha espressamente chiesto e ottenuto dalla Federazione Ciclistica del suo Paese l'autorizzazione a disputare la Collegno-Sestriere G.P. Nino Defilippis, che già solo nella sua denominazione evoca il grande ciclismo.

Il ritrovo dei concorrenti è fissato per le ore 10 di domenica 18 agosto a Collegno in piazza Avis, presso la sede della Asd Borgonuovo. Da qui alle 12,15 i corridori muoveranno ad andatura turistica fino alla periferia della cittadina, dove alle 12,30 verrà dato il via ufficiale. L'arrivo a Sestriere, dopo 106 chilometri di gara, è previsto intorno alle ore 15,30.


Articoli simili

 


Articoli Recenti