Incidente in allenamento. Letizia Paternoster: "Una frattura non mi fermerà"

Redazione - Ciclismoweb.net Venerdì 22 Novembre 2019 News

Doveva essere il suo secondo giorno di allenamento in vista della stagione 2020 e, invece, Letizia Paternoster è stata investita da una auto mentre si trovava in allenamento tra Arco e Riva del Garda, in Trentino.

patPer l'azzurra della Trek Segafredo, immediatamente trasportata al pronto soccorso, è stata rilevata una frattura allo scafoide sinistro e la rottura di un dente incisivo; per la Paternoster che è sempre rimasta cosciente sono state sventate conseguenze peggiori ed è stato escluso qualsiasi tipo di commozione cerebrale.

L'incidente è avvenuto attorno alle 9.30 di questa mattina e, fortunatamente, sia l'atleta sia l'autovettura stavano viaggiando ad una velocità piuttosto ridotta. Il conducente dell'auto si è fermato immediatamente dopo l'impatto e ha soccorso Letizia Paternoster sino all'arrivo dell'ambulanza.

A spiegare le condizioni della Paternoster è stato il medico Nino Daniele che è in contatto con l'ospedale di Arco e con la ragazza: "Il dente è stato riparato dal suo dentista mentre per quanto riguarda lo scafoide, i medici di Arco hanno applicato un tutore per immobilizzare l'arto. Nel pomeriggio Letizia è stata visitata da un ortopedico che ha confermato che non ha bisogno di un intervento chirurgico. In via preventiva, comunque, nella mattinata di domani sarà sottoposta ad una risonanza magnetica. La prognosi per il pieno recupero è comunque di 30 giorni".

Ancora scossa la campionessa trentina: "Tutto è accaduto così in fretta che non sono stata in grado di capire come sia successo. Ho solo messo le mani avanti per proteggermi. Dopo lo spavento, quando mi sono calmata, ho capito che non avevo subito grossi traumi mi sono concentrata sulla mano e, sfortunatamente, la radiografia ha confermato la presenza di una frattura. C'è delusione, era solo il mio secondo giorno di allenamento dopo il rientro dalle vacanze. Naturalmente non è il modo migliore per iniziare un nuovo anno ma, nonostante tutto, voglio guardare avanti, pensare positivo e reagire. Una frattura alla mano non deve influire sulla mia preparazione per un 2020 che è troppo importante per me".

Articoli simili

 


Articoli Recenti