Giro d'Italia U23: Zalf a caccia della rosa!

Redazione - Ciclismoweb.net Giovedì 27 Agosto 2020 News

L'appuntamento con la gara a tappe più prestigiosa del 2020 è ormai alle porte e la Zalf Euromobil Désirée Fior è pronta per dare la caccia alla maglia rosa. Sabato 29 agosto, infatti, scatta da Urbino il Giro d'Italia Under 23 che vedrà al via anche sei alfieri della formazione dei patron Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior.

DOC 1598389938Archiviate le emozioni del Campionato Italiano Professionisti e del Campionato Europeo di Plouay, in vista della corsa rosa i tecnici Luciano Rui, Ilario Contessa e Mauro Busato hanno selezionato Emanuele Barison, Kevin Bonaldo, Luca Colnaghi, Edoardo Ferri, Lorenzo Quartucci ed Edoardo Zambanini.

"Si tratta di una formazione che comprende alcuni degli elementi più in forma della nostra rosa: Luca Colnaghi reduce dal quindicesimo posto al campionato europeo e Lorenzo Quartucci che ha conquistato domenica scorsa ad Altavilla Monferrato il primo successo stagionale. Insieme a loro ci sarà Emanuele Barison che sarà il nostro punto di riferimento in salita e due preziosi uomini squadra come Kevin Bonaldo ed Edoardo Ferri che sanno essere competitivi anche in caso di arrivo allo sprint. A completare il sestetto, infine, ci sarà il giovane e talentuoso Edoardo Zambanini che affronterà questo giro con l'obiettivo di accumulare esperienza senza rinunciare a giocarsi le sue carte per mettersi in luce" ha spiegato il team manager Luciano Rui.

Ad attendere i sei atleti della Zalf Euromobil Désirée Fior ci saranno otto tappe molto varie, tutte insidiose e da scoprire, che si apriranno ad Urbino per concludersi all'Aprica (So): "Sarà una gara tutta da decifrare. Prima di tutto perchè stiamo vivendo una stagione molto particolare e ci troveremo ad affrontare otto giorni di gara consecutivi pur avendo nelle gambe pochissime gare rispetto al solito. Poi perchè il tracciato sarà molto esigente e offrirà tanto spazio per attaccare. Noi partiamo con l'obiettivo di metterci in luce in alcune tappe senza rinunciare alle ambizioni di classifica dei nostri ragazzi" ha concluso il ds Ilario Contessa.

Articoli simili

 


Articoli Recenti