Firenze: intitolata una piazza a Gastone Nencini

Antonio Mannori Mercoledì 15 Luglio 2020 News

Un altro importante e significativo riconoscimento per Gastone Nencini, questa volta da parte del Comune di Firenze, che dedicherà al grande campione di ciclismo mugellano una piazza nel quartiere di Gavinana. La piazza si trova in fondo a Viale Donato Giannotti a due passi da quella intitolata a un altro grandissimo campione del ciclismo, Gino Bartali. Due leggende del ciclismo.

nenciniLa delibera approvata ieri porta la firma della vice-sindaca e assessora alla toponomastica Cristina Giachi:
Nel comunicato emesso dal Comune di Firenze si legge che “la scelta avviene in una data storica, particolare e importante per il ciclismo, ma non solo. Nel nome e nel ricordo di un grande campione del pedale e delle sport, Gastone Nencini, in occasione del sessantesimo anniversario della sua vittoria al Tour de France del 17 luglio 1960. La piazza si trova nella parte terminale di viale Donato Giannotti all'incrocio con via di Ripoli. Proprio davanti a quella che porta il nome di un'altra stella del ciclismo, Gino Bartali.

"Il 2020 è un anno significativo per questo campione - ha ricordato la vicesindaca Giachi - 90 anni dalla sua nascita, 60 anni appunto dalla straordinaria vittoria al Tour de France, 40 anni dalla sua morte. È giusto rendere omaggio a uomo che ha saputo con passione, coraggio, forza e integrità, dare il meglio di sé in bicicletta e nella vita. Per questo abbiamo accolto la richiesta presentata dall'Associazione Giglio Amico onlus e avallata dalla famiglia Nencini". "Non dimentichiamo - ha aggiunto - che la piazza è stata scelta nel Quartiere dove ha vissuto e dove aveva sede la Società sportiva Oltrarno, per la quale ha corso".

"L'Associazione Giglio Amico Onlus - ha sottolineato Marco Vichi, uno dei soci fondatori - ha promosso e realizzato anche di un documentario sulla figura di Gastone Nencini e si è fatta ispiratrice della consegna Fiorino d'oro alla memoria del grande campione".

Proprio su quel Tour di 60 anni fa Giovanni Nencini, figlio di Gastone, ha pubblicato il libro “Sulla cresta dell’onda”. Tra le altre iniziative per ricordare questo campione quella della S.C. Gastone Nencini di Barberino di Mugello. Si tratta della realizzazione della maglia gialla celebrativa che i giovani atleti della società presieduta da Massimo Bacherini (esordienti e giovanissimi) indosseranno nelle prossime gare. Una maglia per ricordare quella mitica che Gastone conquistò, appunto, nel luglio di 60 anni fa e con la quale entrò nella leggenda del ciclismo.

Articoli simili

 


Articoli Recenti