FCI: cambiano le regole, assegnati i Tricolori 2020

Andrea Fin Venerdì 29 Novembre 2019 News

Quello che si è concluso quest'oggi è stato un Consiglio Federale che ha approvato una serie di cambiamenti di rilievo, alcuni dei quali entreranno in vigore già dalla prossima stagione.

cr nazJUNIORES, SI AGLI STRANIERI - Dopo la lunga battaglia iniziata lo scorso anno, oggi la FCI ha detto si al tesseramento degli atleti stranieri anche tra gli juniores. Una decisione che, smentendo le norme attuative approvate ad agosto, spalanca all'ultimo momento le porte al campione europeo di categoria, Ponomar, già diretto verso il Team Franco Ballerini. Per tesserare un atleta straniero sarà sufficiente tesserare altri 8 italiani e portarne almeno cinque ai nastri di partenza.

ESORDIENTI SVINCOLATI DAL 2021 - Dalla prossima stagione sparirà anche il vincolo tra la categoria esordienti 2° anno e allievi. Cade dunque un vero e proprio tabù per il ciclismo italiano e si tratta di una clamorosa vittoria, seppur parziale, per coloro che invocavano la liberalizzazione dei trasferimenti delle categorie giovanili. Aumenta anche il valore attribuito ai punti su pista.

GIRO U23 CHIUSO ALLE NAZIONALI - Giro di vite per quanto riguarda la partecipazione al Giro d'Italia Under 23 2020. Alla corsa rosa riservata agli Under 23 potranno prendere parte 15 squadre italiane (ad invito, non più con classifica di qualificazione) e 13 straniere, ma tra queste non potrà più esserci alcuna rappresentativa nazionale. Porte chiuse, dunque, a Colombia e Gran Bretagna che avevano dominato proprio come rappresentative nazionali le ultime edizioni.

ASSEGNATI I TRICOLORI - Toscana e Veneto faranno la parte del leone nell'assegnazione dei titoli tricolori della prossima stagione. Confermata l'assegnazione dei Campionati Italiani Elitè maschili alla società di gestione che fa capo a Luca Mazzanti e Filippo Pozzato che aveva annunciato di voler portare l'epilogo della prova tricolore a Cittadella (Pd), con un tracciato che potrebbe prevedere il passaggio per Castelfranco Veneto, Bassano del Grappa e un circuito, comprendente la salita della Rosina, da ripetere 12 volte a Marostica.

In Veneto si correrà anche il Campionato Italiano Juniores, assegnato alla Work Service, che si disputerà il 14 giugno a Montegrotto Terme (Pd); i tricolori femminili saranno a Castelgomberto (Vi) mentre il campionato italiano della cronosquadre andrà in scena a Bibione (Ve).

In Toscana si assegnerà il titolo degli Under 23, a Seano (Po) mentre la rassegna giovanile tricolore su pista si terrà in Friuli, a San Giovanni al Natisone (Pn).

DONNE-MILITARI SALVE - Il Consiglio Federale ha fatto registrare anche altre novità importanti: il Presidente Renato Di Rocco, infatti, ha annunciato: "Per quanto riguarda il settore femminile, siamo riusciti ad imporre la regola dello status militare che autorizza le nostre atlete che militano nel World Tour femminile di poter avere due contratti almeno fino a che la riforma vada a regime, previsto nel 2023".

L’Esercito ha confermato la disponibilità per l’arruolamento a febbraio 2020 di due atlete per la velocità pista femminile e un atleta juniores. “Altri due atleti saranno arruolati a fine anno" ha precisato Di Rocco "Dando vita finalmente a quel progetto sulla Velocità che ci dovrebbe permettere di recuperare posizioni internazionali anche in questo settore".

Articoli simili

 


Articoli Recenti