FCI: bagarre in Consiglio Federale sulle candidature internazionali

Redazione - Ciclismoweb.net Martedì 09 Febbraio 2021 News

Nuova seduta del Consiglio Federale che lo scorso 4 febbraio è tornato a riunirsi in maniera virtuale. In merito alle candidature per gli organismi internazionali cui si fa riferimento nel verbale del 28.1.2021, i Vice Presidenti Gamba e Marchegiano, i Consiglieri Crisafulli, Lodi, Battistella, Valentini e Fantoni hanno chiesto chiarimenti riguardo gli atti della riunione precedente, connessi alle candidature di Enrico della Casa e Daniela Isetti quali rappresentanti dell'Italia in seno agli organismi internazionali, e alla candidatura di Lucia Trevisan quale delegata al Congresso UCI, esprimendo perplessità sull’opportunità di candidare Daniela Isetti attualmente in corsa anche alla Presidenza Federale. I membri del CF sopra nominati, hanno fatto notare che nella seduta del 28.1.2021 per definire le candidature non era stata seguita la procedura indicata dallo statuto.

sala2A proposito di Daniela Isetti, il Presidente Di Rocco ha ricordato che la candidatura di un secondo rappresentante in quota parità di genere, era stata dettata dalla necessità di presentare un nome sui cui potesse convergere il gradimento di altre Federazioni e come questo nominativo dovesse essere indicato in tempi brevi. La conferma del gradimento della candidatura di Daniela Isetti, si è avuta, come auspicato, il 2 febbraio, durante lo svolgimento delle riunioni UCI a les Bains de Lavey, dove si è svolta una conferenza dei Presidenti dei continenti. Il Presidente di Rocco, ha concluso osservando che non sarebbe stato opportuno, in questa fase, far svanire l’opportunità che si è improvvisamente aperta per la Federazione Italiana, di avere due componenti nel direttivo UCI.

In seguito alle precisazioni del Presidente Di Rocco e dopo un'ampia discussione a cui hanno preso parte tutti i membri del Consiglio, i Vice Presidenti Gamba e Marchegiano hanno proposto di integrare il verbale del 28.1.2021 confermando le candidature ivi proposte, in particolare quella di Daniela Isetti, grazie agli esaustivi chiarimenti forniti dal Presidente.

E' stato anche osservato che il prossimo Consiglio Federale, che si insedierà dopo le elezioni del 21 febbraio, avrà comunque il tempo di rivalutare le candidature proposte alla luce anche di quanto previsto dallo statuto UCI. Infatti, il congresso UEC è previsto per il prossimo 7 marzo mentre il Congresso UCI, dove avverrà l’elezione, si svolgerà il 24 settembre a Louvain (Belgio), in occasione delle celebrazioni dei 100 anni dell’ UCI. Nella stessa giornata si svolgerà un galà con l’invito di tutti i campioni mondiali Elite, donne ed uomini.

La proposta dei Vice Presidenti è stata approvata dal Consiglio con l'astensione dei consiglieri Battistella e Lodi.



Articoli simili

 


Articoli Recenti