La Pasqua è arrivata in anticipo per il Cycling Team Fruli, con il tradizionale uovo - fatto di strade e asfalto e non di cioccolata - che ha regalato una graditissima sorpresa al sodalizio bianconero: la convocazione in Nazionale di Alessandro Pessot. Il passista di Vittorio Veneto sabato 15 aprile farà, infatti, parte della selezione italiana che si schiererà al via dello ZLM Tour, corsa olandese valevole quale terza prova di Coppa delle Nazioni Under23.

pessotUn prestigioso riconoscimento e un'opportunità preziosa per il combattivo ventunenne trevigiano che, grazie ai piazzamenti di Pontedera e Mareno di Piave (dove si era classificato, rispettivamente, terzo e quarto), ha meritato nuovamente la fiducia del Commissario Tecnico Marino Amadori e ottenuto la chiamata per la trasferta al Nord.

PROSSIME GARE - Reduce dallo splendido quinto posto alla prestigiosa 58^ Coppa Fiera di Mercatale centrato da Matteo Fabbro, il Cycling Team Friuli è pronto a tornare in gara più determinato e motivato che mai. Il lungo week-end pasquale si aprirà domenica 16 aprile al 68° Circuito del Termen in programma a Cimetta di Codognè (Tv) e riservato alle ruote veloci, dove attaccheranno il numero sulla schiena Ramaliu, Favaro, Donegà, Ferronato, Venchiarutti e Zanotto.

L'attività del team proseguirà, poi, con due appuntamenti internazionali di altissimo livello: il 79° Giro del Belvedere e il 56° Gran Premio Palio del Recioto. Lunedi 17 aprile a Villa di Cordignano (Tv) il leader Matteo Fabbro potrà contare su un roster equilibrato e ben assortito, composto da Pessot, Favaro, Melloni e Donegà. Il giorno seguente a Negrar (Vr), invece, Fabbro e Melloni saranno affiancati da Orlandi, Giuriato e Bais.

"Siamo rientrati dalla trasferta in Toscana della scorsa settimana rinfrancati da due podi e due piazzamenti importanti, come altrettanto importante è il week-end che ci attende. I ragazzi hanno dimostrato di essere in buona condizione e siamo certi che sapranno ritagliarsi uno spazio anche in eventi di caratura internazionale. Salutiamo, inoltre, la convocazione di Alessandro Pessot con grande gioia. Questa Maglia Azzurra è un riconoscimento non solo per i risultati ma, soprattutto, per la combattività di Alessandro: un modo di interpretare le gare che è un po’ il brand del nostro team. Il ragazzo è pronto a calcare palcoscenici importanti; sta proseguendo in maniera eccellente il proprio percorso di crescita e quanto fatto vedere è il risultato di tutto lo staff che lo segue. L’opportunità che il Commissario Tecnico Amadori sta dando al ragazzo ci riempie d’orgoglio e premia questo lavoro”
ha spiegato il Ds Boscolo.

Articolo scritto da
Redazione - Ciclismoweb.net
Author: Redazione - Ciclismoweb.net

News per giorno

June 2017
Mo Tu We Th Fr Sa Su
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2