Campionati Europei Cross: la guida per il fine settimana

Redazione - Ciclismoweb.net Mercoledì 06 Novembre 2019 News

Quella che si disputerà domenica 10 novembre a Silvelle di Trebaseleghe (Pd) sarà una delle edizioni dei Campionati Europei di Ciclocross più entusiasmanti di sempre. La cittadina del Veneto, a due passi da Venezia, da quarant’anni punto di riferimento per quanto riguarda manifestazioni ciclocrossistiche a carattere internazionale, si appresta infatti ad essere ancora una volta teatro di sfide di alto livello.

PhotoScanferla M6190Alla rassegna continentale sono iscritti 273 atleti in rappresentanza di 22 nazioni che, nella giornata di domenica (sabato saranno in scena i Masters con 406 iscritti, il record di partecipazione per questo campionato), si contenderanno i sei titoli in palio: Uomini Elite (41 iscritti), Uomini Junior (78 iscritti), Uomini Under 23 (55 iscritti), Donne Under 23 (31 iscritte) e Donne Elite (27 iscritte) e per la prima volta nella storia, Donne Junior (41 iscritte).

Tra gli Uomini Elite particolarmente attesa sarà ancora una volta la sfida tra i corridori del Belgio e dei Paesi Bassi, le due nazionali che si presenteranno ai nastri di partenza con una serie di atleti di spessore. Il Campione d’Europa uscente, Campione del Mondo in carica e vincitore su strada dell’ultima edizione dell’Amstel Gold Race, il talento olandese Mathieu van der Poel, dopo essere rientrato alle gare nello scorso weekend, per difendere il titolo conquistato un anno fa a ‘s_Hertogenbosch (Paesi Bassi) dovrà lottare con avversari di tutto rispetto, tra questi i belgi Toon Aerts, già vincitore del titolo europeo nel 2016 a Pont Chateau (Francia) ed Eli Iserbyt, protagonista di un ottimo avvio di stagione.

C’è grande attesa per il giovanissimo britannico Tom Pidcock che, nonostante i suoi 20 anni, dopo aver conquistato in carriera due mondiali Under 23 e la medaglia di bronzo ai mondiali su strada 2019, ha deciso di prendere parte alla gara degli Elite. Tra gli altri attesi protagonisti della prova clou figurano indubbiamente l’olandese Lars van der Haar, e il belga Laurens Sweeck, senza tralasciare Michael Vanthourenhout.

La campionessa del mondo in carica Sanne Cant (Belgio) e la campionessa europea 2018 Annemarie Worst (Paesi Bassi) saranno i fari della gara riservata alle Donne Elite alla quale sono iscritte anche Maud Kaptheijns e l’italiana Alice Maria Arzuffi, già più volte sul podio agli europei nelle categorie giovanili.

Con il passaggio tra i big di Tom Pidcock, la gara degli Under 23 si annuncia ricca di elementi di interesse. Il campione d’Europa Junior 2018, Pim Ronhaar (Paesi Bassi) debutterà nella categoria superiore e si confronterà con una concorrenza particolarmente qualificata vista la presenza del britannico Ben Tullet, del francese Antoine Benoist, dello svizzero Loris Rouiller (già campione europeo junior nel 2017) e dell’italiano Jakob Dorigoni.

In campo femminile l’olandese Ceylin Del Carmen Alvarado punterà ad uno storico bis anche se dovrà vedersela con una scatenata Sara Casasola che potrà contare sul supporto del pubblico italiano mentre tra gli junior i favoriti saranno il ceco Jan Zatloukal e i belgi Thibau Nys e Jente Michels.

Il programma delle gare di Domenica 10 Novembre:
08:00-08:45 - Prove ufficiali tutte le categorie

09:00-09:40 - Donne Juniores
09:50-10:35 - Uomini Juniores
10:40-10:50 - Cerimonia Uomini e Donne Juniores

11:00-11.55 - Donne U23
12:05-12:15 - Cerimonia Donne U23

12:20-13:20 - Uomini U23
13:30-13:40 - Cerimonia Uomini U23

13:50-14.50 - Donne Elite
15:00-15:10 - Cerimonia Donne Elite

15:20-16:20 - Uomini Elite
16:30-16:40 - Cerimonia Uomini Elite


Articoli simili

 


Articoli Recenti