VIDEO, Castel d'Ario: Riccardo Lucca più forte del vento!

Redazione - Ciclismoweb.net Sabato 03 Aprile 2021 Elitè-U23


gallery orange

Ordine d'arrivo:
1° Riccardo Lucca (General Store)
che compie i 171,4 km in 4h07'30" media 41,552 km/h
2° Cristian Rocchetta (General Store)
3° Riccardo Verza (Zalf Euromobil Désirée Fior)
4° Matteo Baseggio (General Store)
5° Davide Plebani (Biesse Arvedi)
6° Elia Menegale (Zalf Euromobil Désirée Fior)
7° Matteo Furlan (Isero Rime Carnovali)
8° Gregorio Ferri (Petroli Firenze Hopplà)
9° Filippo Bertone (Iseo Rime Carnovali)
10° Michael Minali (Iseo Rime Carnovali)

Riccardo Lucca è il vincitore del trentaduesimo memorial Vincenzo Mantovani svoltosi oggi a Castel d'Ario. Il portacolori della General Store Essegibi Fratelli Curia ha saputo resistere al ritorno del gruppo, arrivato a ridosso del vincitore e di Riccardo Verza proprio in prossimità della linea d'arrivo. Una corsa vibfante quella mantovana organizzata dall'Unione Ciclistica Ceresarese di patron Simone Pezzini unitamente alla famiglia Mantovani. Al via ben 204 atleti suddivisi in trentadue formazioni.

RID ph A46Z2288Complice il vento e l'andatura elevata nei primi giri iniziali, la selezione non si è fatta attendere ed a metà gara trentaquattro atleti sono rimasti in corsa. A quaranta chilometri dalla conclusione l'allungo di Riccardo Lucca (General Store Essegibi F.lli Curia) e Riccardo Verza (Zalf Euromobil Desirée Fior), che sono arrivati ad avere sino ad un minuto e mezzo di vantaggio. Dietro il forcing di Petroli Firenze Hopplà Don Camillo, Velo Racing Palazzago, Iseo Rime Carnovali ha ridotto notevolmente il vantaggio sino ad una manciata di metri in vista del breve circuito finale di tre chilometri da ripetere tre volte, Tutto lasciava presagire ad un ricongiungimento, ma la strenua resistenza della coppia di testa ha premiato la tenacia in particolare di Riccardo Lucca, che è riuscito a resistere al ritorno del gruppo. La festa della formazione diretta da Giorgio Furlan viene completata dall'argento di Cristian Rocchetta. Mentre all'altro fuggitivo Verza va il terzo posto.

Presenti a Castel d'Ario il presidente della Federciclismo della Lombardia Stefano Pedrinazzi e il presidente provinciale Fausto Armanini. Soddisfazione piena in casa della famiglia Mantovani che per l'occasione ha aperto il quartier generale della Moa Sport Nalini per l'intero svolgimento della manifestazione. Altrettanta soddisfazione all'interno dello staff dell'Unione Ciclistica Ceresarese guidato da Simone Pezzini per aver gestito l'avvio dell'attività organizzativa secondo i protocolli imposti per la tutela della salute.




 


live orange
(Clicca su "live" per seguire i collegamenti in diretta sulla nostra pagina Facebook)


Articoli simili

 


Articoli Recenti