Diex: doppietta italiana con Giacomo Zilio e Marco Viero!

Andrea Fin Sabato 27 Maggio 2017 Elitè-U23


Elitè-U23:
1° Giacomo Zilio (Zalf Euromobil Désirée Fior)
2° Benjamin Brkic (Tirol)
3° Patrick Bosman (Hrinkov Advarics)
4° Alberto Giuriato (Cycling Team Friuli)
5° Manuel Bosch (Team Vorarlberg)
6° Nicola Breda (Zalf Euromobil Désirée Fior)
7° Sebastian Schonberger (Tirol)
8° Hans Jörg Leopold (WSA Greenlife Arbo)
9° Jaka Primozic (KK Kranj)
10° Felix Barker (Cycling Team Friuli)

Juniores:
1° Marco Viero (Work Service)
2° Florian Friedrich (Team Pro Energetic)
3° David Cadez (KK Kranj)
4° Luka Kavsek (KK Kranj)
5° Diego Cisamolo (Work Service)
6° Mika Vermeulen (Rc Arbo)
7° Martin Messner (Rc Arbo)
8° Samuel Fongaro (Work Service Liotto)
9° Jaka Kostelek (KK Kranj)
10° Matteo Marin (Work Service Liotto)

Allievi:
1° Mathias Vacek (Team DNA) 48’00”
2° Alessandro Ghisleri (Libertas Ceresetto Pratic)
3° Maj Znidar (KK Bled)
4° Maximilian Kabas (Arbo Radsport)
5° Manuel Casasola (Libertas Ceresetto Pratic)
6° Matic Macek (KK Kranj)
7° Nikolas Riegler (Asko Arbo)
8° Gregor Stadlbauer (Team DNA)
9° Ernst Steinauer (Asko Arbo)
10° Nicholas Caruzzi (Libertas Ceresetto Pratic)

photo scanferla 119X3948E' festa tutta italiana alla Diex Bergrennen che si è disputata quest'oggi in Carinzia con partenza da Volkermarkt e arrivo in quota nel grazioso borgo di Diex; la ricca giornata di ciclismo che ha visto impegnati allievi, juniores e dilettanti ha premiato due atleti italiani nelle prove più attese, quelle riservate a juniores e dilettanti.

Tra gli juniores, infatti, ad avere la meglio nel lungo sprint a ranghi ristretti andato in scena sulla rampa conclusiva è stato il vicentino Marco Viero (Work Service Liotto) che ha preceduto con una brillante volata un indomito Florian Friedrich (Team Pro Energetic).

photo scanferla 119X3971Più combattuta la corsa riservata agli elitè-under 23 che ha vissuto su diversi allunghi sia nel tratto pianeggiante iniziale sia lungo i 9 chilometri all'insù che hanno condotto i migliori di giornata sin sul traguardo finale: a provare più volte di staccare i diretti rivali è stato Benjamin Brkic (Team Tirol) sul quale, però, in vista del triangolo rosso dell'ultimo chilometro si sono riportati Bosman (Hrinkov), Giuriato (Team Friuli), Bosch (Team Vorarlberg), Breda e Zilio (Zalf).

Proprio la coppia in maglia bianco-rosso-verde ha saputo rilanciare l'azione con Giacomo Zilio che si è presentato sul rettifilo d'arrivo con qualche metro di vantaggio sui più immediati inseguitori ed è andato così a cogliere il primo e strameritato successo tra i dilettanti. Alle sue spalle applausi anche per Alberto Giuriato (Cycling Team Friuli) che ha chiuso in quarta posizione e Nicola Breda (Zalf) giunto ottavo.






Articoli simili

 


Articoli Recenti