Zanoncello! La San Geo torna alla Zalf dopo 23 anni!

Redazione - Ciclismoweb.net Sabato 22 Febbraio 2020 Elitè-U23

Iscritti: 178   Partiti: 175   Arrivati: 115
Tempo: 3h30'35"   157 km   Media: 44,733 km/h

Ordine d'arrivo:
1° Enrico Zanoncello (Zalf Euromobil Désirée Fior)
2° Filippo Bertone (Iseo Rime Carnovali)
3° Francesco Di Felice (Sangemini Mg K Vis Trevigiani)
4° Elia Menegale (Gallina Colosio)
5° Daniel Smarzaro (General Store Essegibi Curria)
6° Davide Colnaghi (Named)
7° Andrea Colnaghi (Named)
8° Moreno Marchetti (Casillo Petroli Firenze)
9° Filippo Baroncini (Beltrami Tsa)
10° Stefano Di Benedetto (Pedale Scaligero)

Subito brillanti, subito vincenti: la Zalf Euromobil Désirée Fior torna ad imporsi sul traguardo della Coppa San Geo a distanza di 23 anni. L'ultimo uomo in casacca bianco-rosso-verde a conquistare la classica bresciana d'apertura del calendario nazionale degli Elite-Under 23 era stato Matteo Frutti nel lontano 1997; oggi a ripetere l'impresa, tagliando per primo la linea d'arrivo di Ponte San Marco (Bs), ci ha pensato uno stratosferico Enrico Zanoncello.

arrivo zanoSpettacolare il comportamento lungo tutti i 157 chilometri di gara dei ragazzi della Zalf Euromobil Désirée Fior, diretti nell'occasione da Ilario Contessa, che hanno saputo controllare ogni tentativo di fuga, prima inserendo Yuri Colonna e Stefano Gandin nell'azione a 19 che ha caratterizzato la prima parte di gara, e poi chiudendo su ogni tentativo di allungo sin sul rettifilo d'arrivo. Perfetto anche il treno che ha spianato la strada a Zanoncello che è stato bravo ad imporsi nettamente allo sprint davanti a Filippo Bertone (Iseo) e Francesco Di Felice (Sangemini).

"Non pensavo di essere così brillante sin dalla prima gara anche se con il passare dei chilometri sentivo di stare molto bene. I miei compagni hanno fatto un lavoro impeccabile nel controllare ogni fuga e sono felice di averli ripagati con questa prima vittoria" ha spiegato dopo il traguardo un Enrico Zanoncello evidentemente felice. "Il treno è stato perfetto e mi ha portato sino agli ultimi 200 metri: quando ho visto lo striscione d'arrivo ho pensato solo a scaricare tutte le energie sui pedali e nessuno è riuscito più a rimontarmi. Questa vittoria è dedicata ai ragazzi di questa fantastica famiglia con cui ci siamo divertiti in allenamento in questi mesi e oggi abbiamo regalato spettacolo e centrato un successo memorabile" ha concluso Zanoncello.

Prima in ammiraglia in questo 2020 e prima vittoria anche per il ds Ilario Contessa: "Tutto è andato come avevamo previsto. Tutta la squadra ha girato al meglio controllando ogni fase di gara: nel finale ho visto un treno perfetto lanciare una volata splendida a Zanoncello. E' stata una emozione unica per i ragazzi e anche per me: meglio di così il nostro 2020 non poteva davvero iniziare".





Le squadre al via:
A.S.D. CYCLING TEAM VALCAVASIA
A.S.D. PEDALE SCALIGERO
ASD G.C. SISSIO TEAM
BELTRAMI TSA MARCHIOL
BIESSE ARVEDI ASD
CASILLO - PETROLI FIRENZE - HOPPLA'
CTF
D'AMICO UM TOOLS
DEVELOPMENT-GUERCIOTTI
GALLINA COLOSIO EUROFEED
GARLASCHESE A.S.D.
GENERAL STORE -ESSEGIBI-F.LLI CURIA
HICARI CABLOTECH BIOTRAINING CT
HOLDSWORT ZAPPI
ISEO RIME CARNOVALI
NAMED - ROCKET
NORTHWAVE – SIATEK - OLMO
OVERALL TRE COLLI CYCLING TEAM
REZZESI - MACOFIN - REARTU
S.C. CUNEO
S.C. VALLE SERIANA - CENE A.S.D.
SANGEMINI-TREVIGIANI-MG K-VIS-VPM
SPEEDER CYCLING TEAM
TEAM COLPACK BALLAN
VC MENDRISIO
VELO RACING PALAZZAGO
VIRIS VIGEVANO
WORK SERVICE GROUP DYNATEK VEGA
ZALF EUROMOBIL DESIREE FIOR


Il percorso:
Ponte San Marco,Bedizzole,Calvagese, Indi .Prevalle,Gavardo,Soprazocco San Giacomo,Morsone,Castrezzone,Calvagese da ripetersi 3 volte poi Bedizzole,Bivio Italcase,Ponte San Marco. Indi un circuito di Km 9.5 da ripetersi 7 volte.

alt sangeo20

Articoli simili

 


Articoli Recenti