94° Circuito di Cesa - Cesa in Val di Chiana (Ar)

Redazione - Ciclismoweb.net Martedì 30 Agosto 2016 Elitè-U23


Ordine d'arrivo:
1° Daniele Trentin (Malmantile Gaini-Taccetti Vibert Itala)
Km 130 in 3h10’, alla media di Km 43,293
2° Raffaele Radice (Norda MG K Vis)
3° Mattia De Marchi (Cycling Team Friuli)
4° Angelo Raffaele (Team Figros)
5° Cristian Raileanu (Gaiaplast Maglificio Bibanese)
6° Lorenzo Friscia (GFDD Altopack Eppela)
7° Alessandro Pessot (Cycling Team Friuli)
8° Tiziano Lanzano (Acqua & Sapone Mocaiana)
9° Ettore Carlini (Life Team)
10° Antonio Merolese (Uc Porto Sant’Elpidio)

Dopo l’edizione dello scorso anno quando questa gara in Val di Chiana , una delle più antiche in assoluto del calendario nazionale con le sue 94 edizioni, fu Campionato Italiano Elite vinto da Gianluca Milani, il gruppo sportivo locale con alla testa Costantino Malentacchi e Marco Barbagli, sindaco di Marciano della Chiana nel cui territorio si trova Cesa, sono tornati ad ospitare la gara regionale valevole anche come Trofeo S.Lucia.

Il successo questa volta premia Daniele Trentin portacolori della Malmantile Gaini che con uno spunto travolgente ha regolato altri quotatissimi velocisti centrando l’obbiettivo. Dopo la vittoria sfuggita sabato scorso in casa nella gara di Lastra a Signa, il team biancorosso del presidente Luciano Lari e guidato da Politano e Dessolini si è rifatto in questa corsa di prestigio disturbata anche dalla pioggia che è iniziata a cadere dopo una cinquantina di chilometri. Non era facile imporsi gli antagonisti erano agguerriti e la seconda piazza è stata conquistata da Radice mentre terzo è giunto De Marchi. Scorrendo l’ordine di arrivo di questo 94° Circuito di Cesa-Trofeo S.Lucia troviamo poi il livornese Raffaele reduce dalla vittoria di una settimana fa a Bevagna, quindi il campione nazionale moldavo Raileanu protagonista e sul podio sempre in Toscana domenica scorsa a Castelnuovo Val di Cecina.

Il ritrovo della corsa nella zona industriale “Il Granaio” e dei 140 iscritti, sono stati 113 di 20 formazioni a prendere il via sul classico percorso, con sei giri iniziali più i tre finali più impegnativi. Vertiginosa la media (quella finale superiore ai 43 orari) con vari tentativi di fuga che hanno scremato il gruppo mentre il finale è stato ricco di altrettanti episodi prima dell’epilogo che ha visto al primo posto Trentin, classe 1992, al primo successo della stagione dopo aver conquistato un secondo posto a Lunata, il terzo a Malmantile ed il quarto nel Giro delle Valli Aretine a Rigutino.

di Antonio Mannori


Le squadre iscritte:
ARAN  CUCINE
A.S.D. CICLISTICA MALMANTILE
A.S.D. TEAM CINGOLANI SENIGALLIA
ALTOPACK EPPELA COPPI LUNATA
ASD ACQUA & SAPONE TEAM MOCAIANA
ASD U.C. PORTO SANT'ELPIDIO
BIG HUNTER SEANESE
CALZ.M.GRANARO MARINI SILVAN
FIGROS CYCLING TEAM
GAIAPLAST-MAGLIFICIO L.B.-BIBANESE
LIFE TEAM ASD
ROMA PRO CYCLING TEAM
SESTESE ETRURIA AMORE & VITA
TEAM PALAZZAGO AMARU
TIME BIKE CICLI CAPRIO
US FRACOR SEMETICA SPHERA
VEJUS-TMF-CICLI MAGNUM

Il percorso:
Cesa, Canfoiano, Badicorte, Marciano, Combarbia, Canfoiano, Pescaia, Cesa da ripetere 6 volte. Indi: Cesa, Canfoiano, Badicorte, Marciano, Combarbia, Pozzo, Foiano, Sei Vie, Vignacce, Cerreto, Canfoiano, Pescaia, Cesa da ripetere 3 volte

alt cesa

Articoli simili

 


Articoli Recenti