VIDEO. San Daniele: successo di Daniel Smarzaro!

Redazione - Ciclismoweb.net Martedì 06 Ottobre 2020 Elitè-U23


gallery orange

Iscritti: 128  Partiti: 106   Arrivati: 37
Tempo: 3h27'20"   152,3 km/h   Media: 44,074 km/h

Ordine d'arrivo:
1° Daniel Smarzaro (General Store)
2° Tilen Finkst (Slovenia)
3° Davide Bais (Cycling Team Friuli) a 2"
4° Filippo Bertone (Iseo Rime Carnovali)
5° Samuele Zambelli (Iseo Rime Carnovali)
6° Stefano Di Benedetto (Pedale Scaligero)
7° Michele Gazzoli (Colpack Ballan)
8° Stefano Gandin (Zalf Euromobil Désirée Fior)
9° Matteo Baseggio (General Store)
10° Nicolas Nesi (D'Amico UM Tools)



L'83^ Coppa Città di San Daniele ha incoronato il 22enne trentino Daniel Smarzaro (General Store Essegibi Curia); è stato lui il primo a svettare sul Muro del Macello Vecchio di San Daniele del Friuli (Ud) precedendo sulla linea del traguardo il nazionale sloveno Tilen Finkst (Slovenia) e Davide Bais (Cycling Team Friuli).

photors R008183LA CRONACA - In 108 hanno risposto all'appello dell'Uc Sandanielesi che, nonostante tutte le difficoltà legate al contagio da Covid-19, hanno allestito con passione e professionalità la classica friulana consentendo agli atleti di gareggiare in completa sicurezza.

La corsa si è subito accesa grazie all'allungo di un terzetto composto da Martin Nessler (Cycling Team Friuli), Michele Gazzoli e Tommaso Rigatti (Colpack Ballan); questi tre atleti sono arrivati a guadagnare un minuto e mezzo sul gruppo che, tornata dopo tornata, si è sempre più assottigliato.

A tre tornate dal termine si sono riaperti i giochi con il plotone che è tornato compatto e sono iniziati nuovamente gli scatti. I migliori di giornata, però, sono riusciti nell'intento di tenere il gruppo compatto sino all'ultima scalata al Castello d'Arcano. Qui ad allungare è stato Riccardo Lucca (General Store): l'azione del trentino sembrava poter essere quella vincente ma i sogni di gloria del trentino si sono spenti proprio sotto il triangolo rosso dell'ultimo chilometro. Appena il tempo di trovare le posizioni migliori per affrontare l'ascesa finale del Macello Vecchio ed è scattato lo sprint in salita decisivo che ha visto prevalere nettamente Daniel Smarzaro davanti a Finkst e Bais.

photors R008221LE VOCI - "Questo successo è tutto dedicato alla mia fidanzata a cui avevo promesso una vittoria prima della chiusura della stagione. Sono felice di aver vinto quest'oggi in una classica prestigiosa e affascinante come quella di San Daniele" ha spiegato dopo il traguardo Daniel Smarzaro.

Pienamente soddisfatto della giornata anche Alfonso Fanzutti, numero uno della Uc Sandanielesi: "Anche quest'anno abbiamo avuto un bel parterre di atleti che hanno onorato al meglio la nostra corsa. Questa nuova formula si è rivelata vincente sia dal punto di vista della sicurezza degli atleti e del pubblico sia per la spettacolarità della gara. Voglio ringraziare l'amministrazione comunale, tutte le aziende e i volontari che hanno reso possibile tutto questo".

Già rivolto verso il prossimo 20 ottobre, all'arrivo della 16^ Tappa del Giro d'Italia, lo sguardo del primo cittadino di San Daniele, Pietro Valent"Oggi questa grande classica ci ha permesso di entrare ancora di più nello spirito della vigilia del Giro d'Italia. E' stato un grande evento che ha dimostrato come si possa gareggiare in completa sicurezza anche al tempo del Covid-19. Ora aspettiamo che su queste stesse strade siano protagonisti i grandi del ciclismo mondiale impegnati al Giro d'Italia".

Articoli simili

 


Articoli Recenti