66° Coppa del Mobilio - Ponsacco (Pi)

Antonio Mannori Martedì 16 Ottobre 2018 Elitè-U23

Iscritti: 88  Partiti: 80   Arrivati: 40

Ordine d'arrivo gara in linea:
1° Filippo Bertone (Viris Vigevano)
che compie i 124 km in 2h43'35" alla media dei 45,481 km/h
2° Riccardo Marchesini (Pol. Tripetetolo)
3° Andrea Scalvinoni (Team Palazzago) a 6"
4° Davide Masi (Mastromarco) a 11"
5° Umberto Marengo (Viris Vigevano) a 22"
6° Matteo Sobrero (Dimension Data)
7° Niccolò Ferri (Mastromarco)
8° Simone Cerio (Sestese)
9° Alessandro Iacchi (Team Cervelo)
10° Fabrizio Titi (Aran Cucine)

Ordine d'arrivo cronometro individuale:
1° Stefan De Bod (Dimension Data) 39'22"
2° Matteo Sobrero (Dimension Data) a 1'10"
3° Michael Delle Foglie (Team Cervelo) a 2'37"
4° Umberto Marengo (Viris Vigevano) a 2'48"
5° Filippo Fiorelli (Gragnano) a 4'25"
6° Alessandro Iacchi (Team Cervelo) a 4'30"
7° Riccardo Marchesini (Pol. Tripetetolo) a 4'47"
8° Giacomo Cassarà (Palazzago) a 5'23"
9° Andrea Bartolozzi (Viris Vigevano) a 5'38"
10° Davide Masi (Mastromarco) a 5'48"

Classifica finale:
1° Stefan De Bod (Dimension Data)
2° Matteo Sobrero (Dimension Data) a 1'10"
3° Michael Delle Foglie (Team Cervelo) a 2'37"
4° Umberto Marengo (Viris Vigevano) a 2'46"
5° Riccardo Marchesini (Pol. Tripetetolo) a 4'25"
6° Filippo Fiorelli (Gragnano)
7° Alessandro Iacchi (Team Cervelo) a 4'30"
8° Giacomo Cassarà (Palazzago) a 5'23"
9° Davide Masi (Mastromarco) a 5'37"
10° Andrea Bartolozzi (Viris Vigevano) a 5'38"

Due i fatti per certi versi clamorosi nella 66^ Coppa del Mobilio, la classica organizzata dalla Ciclistica Mobilieri Ponsacco che ha chiuso la stagione ciclistica 2018 su strada in Toscana. Per la prima volta nella storia della corsa nata nel 1953 è stato un sudafricano, il brillante ventiduenne (compirà gli anni a novembre) Stefan De Bod a vincere la gara, con un tempo eccezionale nella cronometro (ecco il secondo fatto) che gli ha permesso di eguagliare il record della corsa stabilito sei anni fa dall’ucraino Marlen Zmorka in 39’22”, alla straordinaria media di Km 50,296 nonostante l’asfalto viscido per la pioggia caduta prima dell’inizio della prova contro il tempo. Il successo di De Bod sul compagno di squadra, l’azzurro Sobrero (un trionfo per la Dimension Data), è stato costruito dall’atleta africano al mattino nella prova in linea, quando assieme a Marengo è rientrato sui 15 atleti in fuga fino dal ventesimo chilometro a cinque dall’arrivo, conquistando in volata quel 15° posto che gli ha dato diritto a disputare la crono.

E qui ha realizzato l’impresa volando sulle strade della Valdera lungo i 33 chilometri della prova. Al mattino si era imposto Filippo Bertone della Viris Vigevano, prima vittoria stagionale per lui, che ha allungato a 2 Km dal traguardo con il bravissimo Marchesini, il migliore dei toscani in gara, giunto secondo. Belle le prestazioni anche di Delle Foglie e Fiorelli. Al via 80 corridori di 15 squadre, la Coppa del Mobilio meritava di più.

Articoli simili

 


Articoli Recenti