50° Circuito del Porto Trofeo Arvedi - Cremona (Cr)

Andrea Fin Domenica 01 Maggio 2016 Elitè-U23


Iscritti: 200    Partiti: 182
Tempo: 3h50'46"   180 km   Media: 46,801 km/h

Ordine d'arrivo:
1° Marco Maronese (Zalf Euromobil Désirée Fior)
2° Riccardo Minali (Team Colpack)
3° Simone Consonni (Team Colpack)
4° Alessio Brugna (Soligo Amarù Sirio Palazzago)
5° Mattia De Mori (Delio Gallina Colosio)
6° Giovanni Lonardi (General Store bottoli Zardini)
7° Guillaume Boivin (Cycling Academy)
8° Michael Bresciani (Zalf Euromobil Désiré Fior)
9° Leonardo Bonifazio (Viris Maserati)
10° Michele Scartezzini (Norda MG K Vis)

Una volata a ranghi compatti ha regalato il quarto successo stagionale a Marco Maronese. Il trevigiano della Zalf Euromobil Désirée Fior, già a segno sabato a Camponogara (Ve), ha centrato il poker al termine dei 180 chilometri disegnati lungo le strade cremonesi dell'Internazionale Circuito del Porto, precedendo la coppia del Team Colpack formata da Riccardo Minali - vittorioso sul medesimo arrivo nel 2015 - e Simone Consonni.

maronLA CRONACA - 183 atleti hanno preso il via nella sfida lombarda, suddivisa in dodici tornate del circuito cittadino interamente pianeggiante. Dopo i tentativi di attacco iniziali, a prendere vantaggio sul gruppo è stato un terzetto composto da Svab (Sava Kranj), Kalma (Attaque Team Gusto) e Roberto Giacobazzi (Cycling Team Friuli), riassorbiti a poco più di due giri dal termine.

A una quindicina di chilometri dalla conclusione è andata, invece, in scena l'interessante azione di un drappello forte di undici unità: Cambianica (Exploit), Vecchio (Marchiol), Moggio (Cipollini), Viel (Unieuro), Cazzola (Cipollini), Gaggia (Zalf), Maronese (Zalf), Buttazzoni (Cycling Team Friuli), Consonni (Colpack), Locatelli (Viris) e Raim (Cycling Academy, ultimo a issare bandiera di resa) hanno racimolato un vantaggio massimo di 46" prima di essere raggiunti dal resto dei contendenti in zona flamme rouge quando, nel plotone ormai tornato compatto, le formazioni si sono riorganizzate per pilotare i rispettivi capitani nello sprint che, ancora una volta in questo 2016, ha visto esultare un sempre più brillante Maronese.

MARONESE, IL PLURIVITTORIOSO - Quattro vittorie. Prima di oggi nessun atleta appartenente alla categoria Elite-Under23 aveva abbattuto il muro del tris. C'è riuscito il ragazzo classe 1994 di Motta di Livenza che, sulla fettuccia bianca di Cremona, ha ribadito le proprie qualità di uomo veloce. "E' un periodo di ottima forma," ha raccontato dopo la cerimonia di premiazione. "Abbiamo tentato la fuga ma, nonostante il margine di vantaggio, alcuni componenti non hanno collaborato - forse, pensavano che arrivassimo lo stesso - e, così, è stato tutto da rifare. Nell'impostare la volata finale non ero molto davanti e c'era anche vento contrario. Poi ho preso la ruota di Riccardo Minali e, alla fine, ce l'ho fatta a vincere."

Da Cremona, Silvia Tomasoni

[banner]G-SILVIA[/banner]


Le squadre al via:
ASD GENERAL STORE BOTTOLI ZARDINI
BELTRAMI TSA ARGON 18 TRE COLLI
CIPOLLINI ISEO SERRATURE RIME ASD
CYCLING TEAM FRIULI
F. MAGNI - FLANDRES LOVE - BOLTIERE
FLY CYCLING TEAM
GAIAPLAST-MAGLIFICIO L.B.-BIBANESE
GALLINA COLOSIO EUROFEED  A.S.D
GAVARDO BI&ESSE CARRERA TECMOR ASD
GSC VIRIS MASERATI SISAL MATCHPOINT-CHIARAVALLI
MARCHIOL SAN MICHELE VETRI
NAMED SPORT - KEMO
NORDA - MG.K VIS
OVERALL CYCLING TEAM
S.C. VALLE SERIANA - CENE A.S.D.
TEAM CERONE-RODMAN-RAFI
TEAM COLPACK
TEAM PALAZZAGO AMARU
TEAM VVF
U.C. PREGNANA  TEAM SCOUT ASD
UNIEURO WILIER TREVIGIANI
VELO CLUB CREMONESE - GUERCIOTTI
ZALF EUROMOBIL DESIREE FIOR

Il percorso:
Circuito interamente pianeggiante di 15 km da ripetersi 12 volte per un totale di 180km. Partenza ufficiosa P.zza Duomo Cremona indi corso Vittorio Emanuele II - P.zza Cadorna (KM 0). Partenza ufficiale Via Massarotti Cremona - Via Trebbia - Via Monviso - Via Sacco e Vanzetti - Via Milano - Via Acquaviva - Via Riglio - P.zzale Caduti del Lavoro - Via Eridano - Largo Moreni - V.le Po (arrivo).

[banner]G-SILVIA[/banner]

Articoli simili

 


Articoli Recenti