Carpathian Couriers Race: doppio argento per il Team Friuli

Redazione - Ciclismoweb.net Domenica 05 Maggio 2019 Elitè-U23

Ordine d'arrivo:
1° Stanislaw Aniolkowski (CCC Dev. Team)
2° Nicola Venchiarutti (Cycling Team Friuli)
3° Jaka Primozic (KK Kranj)
4° Szymon Tracz (CCC Dev. Team)
5° Venantas Lasinis (Lituania) a 3"
6° Marijn Van Den Berg (Metec TKH) a 59"
7° Tomas Barta (Rep. Ceca)
8° Attila Valter (CCC Dev. Team)
9° Matej Stibingr (Rep. Ceca)
10° Damian Slawek (GKS Cartura)

Classifica generale finale:
1° Marijn Van Den Berg (Metec TKH)
2° Giovanni Aleotti (Cycling Team Friuli) a 39"
3° Weulink Maindert (Wielerploeg Groot Amsterdam) a 1'14"
4° Venantas Lasinis (Lituania) a 1'36"
5° Jaka Primozic (KK Kranj) a 1'49"
6° Szymon Tracz (CCC Dev. Team) a 2'07"
7° Attila Valter (CCC Dev. Team) a 2'40"
8° Matej Stibingr (Rep. Ceca) a 2'42"
9° Marco Friedrich (Tirol KTM) a 2'44"
10° Nicholas Rinaldi (Iseo Rime Carnovali) a 2'55"

Il Carpathian Couriers Race si è chiuso quest'oggi in terra ungherese, a Papa (Ungheria), consegnando al Cycling Team Friuli altre due medaglie d'argento.

friuli2Il friulano Nicola Venchiarutti, infatti, ha conquistato il secondo posto sul traguardo dell'ultima frazione mentre Giovanni Aleotti ha guadagnato una posizione in classifica generale terminando la corsa al secondo posto assoluto a 39" dal vincitore, l'olandese Marijn Van Den Berg (Metec).

L'ultima frazione che non presentava particolari difficoltà altimetriche è stata resa durissima dalle condizioni meteo: si è gareggiato, infatti, con una temperatura media di 3° C, con pioggia e vento forte dal primo all'ultimo chilometro.

In queste condizioni, i ragazzi del Cycling Team Friuli sono stati bravi a restare nella prima parte del gruppo formatasi dopo un "ventaglio" e a difendere la propria posizione sin sul traguardo. Nicola Venchiarutti dopo aver lavorato per Giovanni Aleotti è stato bravo ad inserirsi nella fuga che ha preso il largo nel finale di tappa andandosi a giocare il successo di giornata in uno sprint a cinque. Ancora una volata spettacolare per Venchiarutti che si è dovuto arrendere alla maggior freschezza del polacco Aniolkowski (CCC). Poco dietro è giunto anche Aleotti che ha guadagnato secondi preziosi sui diretti rivali in classifica generale chiudendo così al secondo posto assoluto.

Articoli simili

 


Articoli Recenti