42° Gp Città di Empoli - Empoli (Fi)

Antonio Mannori Sabato 24 Ottobre 2020 Elitè-U23

Ordine d'arrivo:
1° Alex Tolio (Casillo Petroli Firenze)
2° Michele Gazzoli (Colpack Ballan)
3° Henok Mulueberahan (NTT Continental)
4° Thomas Pesenti (Beltrami TSA Marchiol)
5° Filippo Magli (Mastromarco Sensi Nibali)
6° Davide Baldaccini (Colpack Ballan)
7° Leonardo Aposti (Maltinti Banca Cambiano)
8° Andreas Mittet Staune (Joker Furl Of Norway)
9° Tommaso Rigatti (Colpack Ballan)
10° Natnael Ocbit Tesfazion (NTT Continental)

La prima gara della stagione in febbraio (Firenze-Empoli), l’ultima di questa annata compromessa dalla pandemia, il 42° Gran Premio Città di Empoli, grazie alla Maltinti Lampadari-Banca Cambiano che ha voluto tenere fede agli impegni organizzati assunti, oltre a queste due gare, anche Vinci e Gambassi Terme. E l’ultimo acuto, e che acuto, quello di Alex Tolio per 120 chilometri al comando della gara e giunto con 40 metri di vantaggio su Piazza Matteotti a Empoli, sede di arrivo, nonostante un incidente meccanico alla ruota posteriore quando mancavano 17 Km al traguardo che gli ha fatto perdere almeno 50 secondi nei confronti degli inseguitori capitanati da un quintetto della Colpack Ballan e dai due sudafricani della NTT Continental. Tolio ha stretto i denti e nel finale nonostante la fatica di una corsa per metà sotto la pioggia battente ed anche un discreto vento, ha saputo resistere per cogliere la prima vittoria stagionale.

C’è da aggiungere che Tolio per tanti chilometri non è stato solo al comando della gara empolese (80 partenti di 20 società) in quanto aveva compagni di viaggio, l’azzurro della pista e medaglia d’argento agli Europei di Fiorenzuola d’Arda Nencini, e Bazzica. Vantaggio massimo per il terzetto di 3’40” poi attorno al novantesimo chilometro mollava Bazzica mentre a 29 Km dall’arrivo sulla salita di Castra verso il cuore del Montalbano, si staccava anche Nencini ed iniziava qui il volo solitario dello scatenato Tolio autore di altre buone prove e che ha confermato il felicissimo e brillante finale di stagione della squadra oggi diretta da Matteo Provini. Sul traguardo grande gioia per i presenti Claudio Lastrucci (Hopplà) e Giuliano Taverni (Tuck Italia) due degli sponsor di questa formazione, mentre il felicissimo vincitore sul podio di arrivo riceveva gli applausi del pubblico presente. “Una vittoria che inseguivo da tempo, volevo raggiungerla e sono riuscito nell’impresa. Per questo sono contentissimo, nel finale qualche apprensione per gli inseguitori sempre più vicini, ma sono riuscito a tenere”.

Al posto d’onore Gazzoli, anche oggi autore di una prestazione positiva e che cercava il tris di successi in Toscana dopo Montecatini e Ponsacco, ma la colpa degli inseguitori solo quella dei aver iniziato in maniera decisa a farlo, quando il distacco era un po’ troppo pesante. Chissà hanno forse pensato che Tolio mollasse ed invece ha colto una strepitosa e meritatissima vittoria. Infine complimenti al sudafricano Mullueberhan terzo, ed alla Maltinti per la quarta gara organizzata in questa complicata stagione.

 

Articoli simili

 


Articoli Recenti